organizzazione eventi

Welcomeship, il corso di formazione per giovani imprenditori

C’ tempo fino a venerdଠ21 dicembre 2018 per poter inviare la domanda di partecipazione per il corso di formazione Welcomeship. Si tratta di un percorso di formazione semestrale destinato ai giovani che abbiano età  compresa fra i 16 e 25 anni e che siano orientati alla formazione di nuove imprese. 

organizzazione eventi

Il corso prenderà  il via a gennaio 2019 nella città  di Torino a sostegno delle nuove iniziativa formative e delle attività  di gruppo. 

Campania start up, gli incentivi per la creazione di start up innovative

Scattano gli incentivi nella Regione Campania per favorire la creazione e lo sviluppo di start-up innovative sul territorio regionale.

Obiettivo delle start up innovative, èdi promuovere un bando destinato alle giovani imprese e ai futuri imprenditori.

Il bando si rivolge infatti alle micro e alle piccole imprese giovani che siano in attività  al massimo da 48 mesi, già  iscritte nel Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura alla Sezione speciale dedicata alle start-up innovative, ma anche agli aspiranti futuri imprenditori che vogliano avviare una start-up innovativa, micro o piccola impresa, entro 45 giorni dalla conferma del finanziamento, e iscriverla nel Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura alla Sezione speciale dedicata alle start-up innovative. 

voucher, impresa digitalizzazione, regioni, finanziamenti, start up, Nuova Sabatini

Erasmus startup in Campania, borse di studio per giovani imprenditori

Si chiama Erasmus startup in Campania ed èil progetto stanziato dalla Regione Campania che prevede un investimento di 1,8 mln di euro, per un massimo pari a € 600.000 annui per il triennio 2016-2018.

start up,

Il bando, aperto dallo scorso 31 dicembre 2016, èrivolto a potenziali imprenditori e a startup già  costituite. In pratica intende incentivare la mobilità  internazionale di startupper, giovani imprenditori e aspiranti imprenditori campani, offrendo la concreta opportunità  di acquisire esperienze all’estero lavorando presso imprenditori esperti o atenei che possano offrire servizi di supporto alla creazione di spinoff, incubatori, acceleratori o altre strutture di supporto per fare impresa.

Prestiti garantiti ai giovani per fare impresa

Richiedere prestiti garantiti fino a 250 mila euro, destinati ai giovani, per avviare nuove attività  d’impresa. Succede con “Fare Impresa”, una linea progettuale che fa parte di “Giovani Sଔ, un piano per il sostegno all’occupazione giovanile già  attivo da qualche mese a questa parte nella Regione Toscana.

In merito l’Amministrazione regionale, attraverso il sito Internet istituzionale, ha fatto presente come per i prestiti garantiti ai giovani per fare impresa siano già  stati aperti da alcune settimane gli sportelli Fidi Giovani. La misura sta ottenendo un buon successo se si considera che ad oggi sono state presentate oltre sessanta richieste per oltre 6 milioni di euro complessivi di prestiti agevolati in quanto èprevisto un abbattimento degli interessi.

Fare impresa per vocazione

In Italia chi vuole fare impresa nel 45% dei casi ha difficoltà  ad aprire una nuova attività  legate alla mancanza del capitale iniziale. E’ questo infatti il principale ostacolo per chi punta a diventare un nuovo imprenditore in accordo con un’indagine che ha realizzato la Camera di commercio di Monza e Brianza. Dalla ricerca, intitolata “Nuove imprese: voglio (o devo) fare l’imprenditore“, èmerso anche che mettersi in proprio, con una percentuale pari al 38%, èuna vocazione e non un’opportunità  per fare soldi, insomma per guadagnare di pi๠rispetto ad un’occupazione da lavoratore dipendente.

Solo il 3% degli imprenditori interpellati dalla Camera di commercio di Monza e Brianza, infatti, ha risposto che l’idea di aprire una nuova impresa nasca dall’esigenza di guadagnare pi๠soldi; ma c’èanche un 39% che punta a mettersi in proprio perchè spinto dalla crisi.