Erasmus startup in Campania, borse di studio per giovani imprenditori

di Emma Commenta

Si chiama Erasmus startup in Campania ed è il progetto stanziato dalla Regione Campania che prevede un investimento di 1,8 mln di euro, per un massimo pari a € 600.000 annui per il triennio 2016-2018.

start up,

Il bando, aperto dallo scorso 31 dicembre 2016, è rivolto a potenziali imprenditori e a startup già costituite. In pratica intende incentivare la mobilità internazionale di startupper, giovani imprenditori e aspiranti imprenditori campani, offrendo la concreta opportunità di acquisire esperienze all’estero lavorando presso imprenditori esperti o atenei che possano offrire servizi di supporto alla creazione di spinoff, incubatori, acceleratori o altre strutture di supporto per fare impresa. Ogni progetto presentato può avere la durata da uno a sei mesi e può prevedere al massimo due soggetti beneficiari: i candidati dovranno aver costituito una start-up o un’impresa a carattere innovativo negli ultimi 3 anni o proporre un’idea o progetto imprenditoriale. Il progetto può operare in ogni settore economico.

 

IKEA, AL VIA I FINANZIAMENTI PER START UP

L’importo erogato di ogni singola borsa di studio rappresenta un contributo per le spese previste per la mobilità, vale a dire viaggio e soggiorno, e per altri eventuali servizi di tutoraggio erogati dall’impresa o dalle strutture di supporto all’impresa: il contributo, calcolato su base mensile, varia anche in base al costo della vita nel paese di destinazione e la soglia massima viene fissata in corrispondenza a quanto disposto dalla Commissione Europea. Ma quali dovranno essere gli obiettivi del soggiorno? Eccoli nel dettaglio come riportati dal bando:

Dovranno migliorare o perfezionare il progetto d’impresa;

partecipare a progetti di sviluppo dell’imprenditorialità, innovazione e ricerca;

condurre indagini di mercato e sviluppare nuove opportunità di business;

potenziare le strategie di marca, vendita e marketing grazie al rapporto con il soggetto ospitante;

realizzare attività di networking in ambito internazionale;

migliorare o perfezionare il proprio prodotto/servizio, anche attraverso prove laboratoriali;

acquisire una maggiore competenza in merito alla gestione economico/finanziaria dell’azienda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>