part time agevolato, pensione

Quattordicesima di luglio, chi la riceve

Con il cedolino di luglio arriva anche la quattordicesima: una bella notizia per i pensionati INPS di almeno 64 anni e i lavoratori privati che si vedranno accreditato un importo pi๠alto. 

part time agevolato, pensione

La mensilità  aggiuntiva non deve essere richiesta tramite domanda perchè viene versata direttamente in automatico agli aventi diritto, sulla base dei redditi degli anni precedenti anche se poi verrà  effettuata una verifica successiva una volta disponibili i redditi consuntivi e dei requisiti anagrafici.

pensioni, portogallo, residenza

Sportello SOS Canarie, non solo turismo, i costi per i pensionati

Cresce ancora il numero dei pensionati italiani che si trasferiscono alle Canarie, isola tutto sommato vicine all’Italia che consentono di poter vivere già  agiatamente con la pensione percepita vista la defiscalizzazione.

pensioni, portogallo, residenza

Anche rispetto ad altri paesi, non esistono tutto sommato delle grosse difficoltà  da un punto di vista burocratico per avviare il trasferimento, ma in loro soccorso arriva un apposito sportello del Codacons che fornisce la giusta assistenza tutti coloro che siano interessati a trasferirsi all’estero senza magai trovarsi di fronte a sorprese inaspettate. 

canone rai, richiesta di esonero

Canone Rai, come chiedere l’addebito sulla pensione

Si amplia la fasce dei cittadini che vengono esentati dal pagamento del Canone Rai, automaticamente addebitato per nove rate sulla bolletta dell’energia elettrica, ma per i pensionati che continuano a pagare perchè non provvisti dei requisiti richiesti (età  e reddito annuo), c’ ancora la possibilità  di poter richiedere l’addebito sulla pensione come conferma l’Agenzia delle Entrate.

canone rai, richiesta di esonero

L’addebito del canone sulla pensione viene comunque consentito nel caso in cui il reddito familiare non superi i 18mila euro. 

pensioni, portogallo, residenza

Pensionati residenti all’estero, come richiedere la certificazione unica

àˆ tempo di dichiarazioni, ma che cosa accade ai pensionati residenti all’estero? Con il messaggio numero 2239 del 2017 arrivano i chiarimenti da parte dell’INPS sulla Certificazione Unica relativa ai redditi percepiti nel periodo di imposta 2016 da parte dei pensionati che risiedono all’estero. 

La CU èstata resa disponibile dall’INPS, come qualità  di sostituto d’imposta, a partire dallo scorso 28 febbraio 2017.

pensioni, portogallo, residenza

In ogni caso per richiedere la Certificazione Unica, i pensionati residenti all’estero dovranno fornire i propri dati anagrafici e il numero di codice fiscale contattando i numeri di telefono preposti, vale a dire 0039 – 06.59058000 – 0039 – 06.59053132, con orario 8-19 (intesa come ora italiana).