canone rai, richiesta di esonero

Zone sismiche, come chiedere il rimborso del canone Rai

Al via le richieste di rimborso del canone Rai: possono chiedere il rimborso, tutti i contribuenti residenti nei territori dei Comuni delle regioni Abruzzo, Lazio, Marche ed Umbria che siano stati colpiti dagli eventi sismici che si sono verificati a partire dal 24 agosto 2016.

canone rai, richiesta di esonero

La direttiva arriva dal provvedimento direttoriale (Protocollo n. 181035/2018) come specificato dall’Agenzia delle Entrate che chiarisce anche le modalità  di presentazione delle istanze di rimborso delle somme versate per il canone RAI nel periodo compreso tra il 1° gennaio e il 29 maggio 2018.

canone rai, richiesta di esonero

Canone Rai, domanda di esenzione fino al 2 luglio

Conto alla rovescia per la richiesta di esenzione per il pagamento del Canone Rai. La scadenza originale di sabato 30 giugno slitta infatti a lunedଠ2 luglio: ovviamente la richiesta di esenzione puಠessere inviata solo ed esclusivamente nel momento in cui non si possieda un apparecchio televisivo in casa.

canone rai, richiesta di esonero

Entro il 2 luglio deve essere inviata la richiesta di esenzione  per il secondo semestre dell’anno per il pagamento del canone Rai dalla bolletta. Per  inoltrare la domanda ènecessario compilare il modulo apposito disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate nella pagina dedicata al canone Rai ((qui si puಠscaricare il modulo): si tratta della dichiarazione sostituiva di non detenzione dell’apparecchio televisivo. Deve essere compilato il quadro A inserendo tutti i propri dati anagrafici e deve essere barrata la casella con la quale si autocertifica di non possedere tv. 

canone rai, richiesta di esonero

Canone Rai, come chiedere l’esenzione per il secondo semestre

Ancora qualche giorno a disposizione per poter inviare la richiesta di esenzione per non pagare il canone Rai. C’ tempo fino al 30 giugno per poter inviare la disdetta nel caso in cui si posseggano i requisiti richiesti, vale a dire non possedere apparecchi televisivi in casa.

canone rai, richiesta di esonero

Per richiedere l’esenzione deve essere inviato il modulo apposito dell’Agenzia delle Entrate ed entro determinate scadenze.

Canone Rai, come inviare la disdetta

C’ tempo fino al 30 giugno per poter evitare di pagare il Canone Rai, ovviamente chiedendo la disdetta dell’abbonamento, possibile solo nel momento si dimostri di non possedere apparecchi televisivi in casa.

canone rai, richiesta di esonero

Da due anni a questa parte il canone Rai viene addebitato automaticamente in dieci rate da nove euro sulla bolletta dell’energia elettrica, da gennaio a ottobre: l’addebito èautomatico, ma per inviare la disdetta ènecessario inviare all’Agenzia dell’Entrate gli appositi moduli per chiedere la chiusura dell’abbonamento. 

canone rai, richiesta di esonero

Rai, come fare domanda di esenzione dal canone Tv

àˆ possibile presentare a partire dal 18 marzo 2018, l’esenzione del canone Rai 2018 per anziani over 75 e con reddito basso in seguito al provvedimento del Governo Gentiloni che ha aumentato il limite di reddito per la richiesta di esenzione. 

canone rai, richiesta di esonero

A partire dal 2018 in pratica tutti i cittadini che non superano il reddito di 8.000 euro (rispetto al precedente reddito di 6.713,98 euro) potranno richiedere l’esenzione, ma l’esonero dal pagamento dei 90 euro di canone Tv non èautomatico visto che viene addebitato sulla bolletta dell’energia elettrica e per usufruirne ènecessario inviare domanda all’Agenzia delle Entrate.