Black list, verso una proroga ad ottobre

In materia tributaria, le proroghe di scadenze già  fissate sono molto comuni; capita, infatti, sovente che motivi di carattere tecnico spingano a spostare in avanti la data ultima entro la quale provvedere ad un dato adempimento.

àˆ questo, con tutta probabilità , anche il caso dell’ultima dichiarazione fiscale tirata fuori dal cilindro nella manovra economica recentemente convertita in legge dal Parlamento: la comunicazione di tutte le operazioni intercorse con fornitori o clienti residenti nei paradisi fiscali e finanziari segnalati nelle famigerate liste nere (“black list”) elaborate a suo tempo dal ministero delle Finanze.

Alluvione nel Messinese, sospese imposte e contributi

Alluvione nel Messinese

Lo scorso primo ottobre una violentissima perturbazione causಠfrane, allagamenti e, purtroppo, numerose vittime nella zona del Messinese.

Come solitamente avviene in occasione di avvenimenti tragici di questo genere, il Governo ha sospeso la maggior parte degli obblighi di natura fiscale e previdenziale a carico dei contribuenti residenti nella zona colpita.

Modello UNICO, poco tempo per i ritardatari

modello unico 2007

àˆ scaduto il 30 settembre scorso il termine ordinario per l’invio del Modello UNICO (scarica la versione in pdf) da parte di persone fisiche, società  ed enti diversi.

Per coloro che, una volta inviato il modello, si accorgessero successivamente di aver commesso errori nella compilazione, l’unico rimedio èspedire una dichiarazione integrativa: ossia, il documento con i dati corretti, che èpossibile inviare entro il termine ultimo per l’invio della dichiarazione dell’anno successivo (salvo proroghe: 31 luglio 2009) e barrando nel frontespizio la casella “Integrativa” (oppure “Integrativa a favore” qualora dalla nuova dichiarazione risultasse un maggior credito o un minor debito per il contribuente).