Proroga dello spesometro al 31 marzo, la richiesta dei commercialisti

di Fabiana Commenta

Per il momento la scadenza dello spesometro è fissata al 28 febbraio 2019, ma in effetti potrebbe presto arrivare la proroga. 

A chiedere la proroga ANC e ADC per conto dei commercialisti che si trovano davanti al caos non indifferente causato dall’introduzione della fatturazione elettronica entrata in vigore a partire da 1 gennaio. 

spesometro , fatturazione elettronica , spessimetro, fatture e corrispettivi, tasse

Non mancano numerosi problemi generati dai malfunzionamenti del SdI che hanno causato anche qualche problema nel rispetto degli altri adempimenti considerando che a febbraio ci sono altri adempimenti da rispettare come l’esterometro e lo spesometro, le Lipe del quarto trimestre 2018 e la comunicazione delle spese per il 730. 

L’Associazione Nazionale dei Commercialisti e dall’Associazione Dottori Commercialisti chiede di prorogare la scadenza dello spesometro al 31 marzo 2019 e di rendere l’esterometro semestrale con la prima scadenza che dovrebbe essere spostata al 30 settembre prossimo. Stessa richiesta che arriva anche da parte dell’INT, l’Istituto Nazionale dei Tributaristi che chiede una proroga delle scadenze del 28 febbraio al 31 marzo e il generale riordino delle scadenze fiscali dell’anno. 

Sotto accusa da parte delle amministrazioni anche il fatto di voler contemporaneamente recuperare fin troppi dati anche se perché di fatto la fatturazione elettronica consente di avere a disposizione in tempo reale tutte le informazioni delle operazioni effettuate dai titolari di partita IVA, ragion per cui la Lipe e gli elenchi Intrastat diventano praticamente inutili e vanno a creare un ingorgo fiscale anziché effettuare una semplificazione del sistema. 

Fra le scadenze del mese, l’invio dello spessimetro del secondo semestre 2018, il primo esterometro (relativo alle fatture di gennaio) e la comunicazione delle liquidazioni Iva periodiche del quarto trimestre. 

SPESOMETRO, LE NOVITA’ NEL DECRETO DIGNITA’

photo credits | think stock

Rispondi