Tassa di soggiorno, si applica in oltre 1000 comuni 

di Fabiana Commenta

Sono oltre 1000 i Comuni che applicano la tassa di soggiorno in Italia: secondo l’elaborazione fornita da Federalberghi e Nmtc il numero dei comuni che applica la tassa di soggiorno è salito a 1.020 e il gettito atteso nel 2019 sarà si oltre 600 milioni di euro, un aumento notevole visto che solo nel 2017, era di 470 milioni di euro.

tassa, tasse, roma, turismo, tasse,

Attualmente sono 997 i comuni che chiedono ai turisti di versare un importo giornaliero a titolo di tassa di soggiorno, mentre 23 sotto forma di tassa di sbarco. Il giro d’affari in ogni caso è molto alto: questi comuni rappresentano il 13% dei 7.915 totali, ma ospitano addirittura il 75% dei pernottamenti registrati ogni anno in Italia.

Al primo posto della classifica, Roma con un incasso di 130 milioni, il 27,7% del totale. Questo anche perché si tratta del Comune che ha la tassa più alta d’Italia e incide sulla cifra totale apportata dalla regione Lazio, seguita da Milano con 45 milioni. Seguono poi il Veneto con 63,7, la Lombardia con 59,5 e la Toscana con 57,4 (e Firenze in particolare) con un gettito del 67,1% del gettito complessivo. Restano invece esclusi dalla classifica il Molise e il Friuli Venezia Giulia.

Il fatto è che il Governo non ha mai adottato il regolamento quadro (avrebbe dovuto farlo dal 2011) che avrebbe dovuto fissare i principi generali per l’imposta di soggiorno e in assenza di una regola, i comuni hanno agito autonomamente senza alcun tipo di regolamento. 

Ecco allora la top 10 delle città del gettito dell’imposta di soggiorno:

  • Roma 130.000.000 euro 27,7% del totale
  • Milano 45.427.786 9,7%
  • Firenze 33.140.290 7,0%
  • Venezia 31.743.790 6,8%
  • Rimini 7.640.908 1,6%
  • Napoli 7.553.695 1,6%
  • Torino 6.738.424 1,4%
  • Bologna 6.046.700 1,3%
  • Riccione 3.388.348 0,7%
  • Verona 3.213.122 0,7%

ROMA, LA TASSA DI SOGGIORNO PER LE PRENOTAZIONI WEB 

PHOTO CREDITS | THINKSTOCK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>