Scadenze fiscali, gli appuntamenti di gennaio 2019

di Fabiana Commenta

Dal canone Rai a Iva e Irpef, tornano le scadenze fiscali anche per il mese di gennaio 2019 con l’importante novità della fattura elettronica introdotta a partire dal 1 gennaio e che si riguarda privati, fornitori, PA e dove l’emissione, la trasmissione e la conservazione della fattura avverrà in forma digitale. Tutte le partite che operano nei regimi agevolati sono esonerati dall’obbligo anche se potranno utilizzarla. 

tasse, scadenze fiscali febbraio 2017

Ed ecco le scadenze fiscali. 

10 gennaio: 

Pagamento contributi 4° trimestre 2018 dei lavoratori domestici: i contributi Inps posso essere versare in diverse modalità, dalla modalità online pagoPA,ai versamenti tramite il sito del gruppo Unicredit SpA, con il bollettino MAV, alla posta etc. 

15 gennaio: 

Registrazione del corrispettivi Iva cui sono chiamate le associazioni che operano senza scopo di lucro e in regime agevolato devono registrare i corrispettivi Iva. 

16 gennaio: 

Termine ultimo del versamento all’Irpef delle versamento delle ritenute alla fonte operate dai sostituti d’imposta a titolo di acconto sui redditi da lavoro dipendente e assimilati con riferimento a dicembre 2018. Il pagamento viene effettuato tramite modulo F24, utilizzando il codice tributo 1040 e come periodo di competenza 12/2018.

Contributi Inps sulle retribuzioni con riferimento a novembre 2018 che viene effettuata tramite lo stesso modulo. 

Liquidazione Iva mensile di dicembre 2018 

Versamento da parte delle banche della Tobin Tax.

28 gennaio

Regolarizzazione da parte dei contribuenti Iva mensili e trimestrali del versamento dell’acconto Iva relativo all’anno 2018 non effettuato (o effettuato in misura insufficiente) entro il 27 dicembre scorso. 

31 gennaio: 

Ultimo giorno utile per la presentazione della domanda di esonero per il pagamento del canone tv,

Tramissione per via telematica dei dati dei contribuenti per la precompilazione del modello Redditi 2019 e per il modello 730. Pagamento del suddetto canone Rai, per intero o la prima rata, ma soltanto per i soggetti che non hanno l’addebito nella bolletta elettrica. 

Pagamento bollo auto per i proprietari di veicoli non esenti il cui bollo è scaduto a dicembre 2018. 

 

 

photo credits | think stock

Rispondi