Cedolare secca, scadenza saldo 2017 e acconto il 2 luglio 2018

di Emma Commenta

È fissata per la giornata di lunedì 2 luglio la scadenza per il versamento del saldo 2017 e acconto 2018 dell’imposta sostitutiva Irpef, praticamente la cedolare secca. 

cedolare

Tutti i contribuenti che siano anche titolari di redditi da locazione che hanno aderito al regime della cedolare secca al 21% (al 10% sugli affitti) dovranno necessariamente l’importo dovuto entro il 2 luglio 2018.

Ma chi deve pagare l’acconto della cedolare secca 2018? L’acconto, di importo pari al 95% dell’imposta dovuta per l’anno precedente (relativamente al rigo RB11 della dichiarazione dei redditi) è dovuto quando il rigo RB11 campo 3 “Totale imposta cedolare secca” supera 51,65 euro. Se inferiore, non sarà necessario versare l’acconto 2018 ma solo il saldo 2017, che sarà pari al restante 5% della cedolare secca.

L’acconto in genere non è dovuto nel primo anno di esercizio dell’opzione per la cedolare secca.

Nel caso in cui l’importo dell’acconto per la cedolare secca 2018 fosse superiore a 51,65 euro, il versamento potrà essere effettuato in diverse modalità:

unica soluzione entro il 30 novembre 2018 se l’importo dovuto sia inferiore ad euro 257,52;

due rate se l’importo dovuto fosse superiore ad euro 257,52. In questo caso i versamenti andrebbero suddivisi in due scadenze:

prima rata di acconto entro il 2 luglio 2018 nella misura del 40% del dovuto;

seconda rata di acconto entro il 30 novembre 2018 nella misura del 60%.

Saldo 2017 e acconto 2018 della cedolare secca possono essere pagati tramite modello F24, sezione Erario, utilizzando i seguenti codici tributo:

codice tributo 1840: Cedolare secca locazioni – Acconto prima rata;

codice tributo 1841: Cedolare secca locazioni – Acconto seconda rata o unica soluzione;

codice tributo 1842: Cedolare secca locazioni – Saldo.

TASSA AIRBNB, IL PUNTO SULLA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI

 

photo credits | think stock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>