impresa familiare, rischi impresa

Imprese, la top ten dei rischi

Le imprese italiane sono alle prese con una serie di rischi, ma quali? A stilare la classifica dei maggiori rischi aziendali a livello globale èil settimo Risk Barometer che viene annualmente pubblicato da Allianz Global Corporate & Specialty (AGCS) e che ha preso in considerazione ben 1.911 esperti di rischio provenienti da 80 Paesi.

impresa familiare, rischi impresa

Il maggior pericolo per le imprese sembra essere quello relativo all’interruzione di attività  (n°1 con il 42% delle risposte / n°1 nel 2017 – 51% in Italia, in crescita rispetto al 36% della precedente rilevazione). Subito dopo, seguono i rischi informatici (n° 2 con il 40% delle risposte, ma in aumento rispetto al 3° posto nel 2017), sia per quanto concerne le tipologie a rischio sia per quanto concerne gli incidenti.  

bonifico, conto corrente, aumenti, soldi,

Troppi soldi sul conto corrente, ecco i rischi

Sono lontani i tempi in cui avere i soldi in banca poteva essere considerata una sicurezza. Adesso avere un conto corrente fin troppo sostanzioso potrebbe essere rischioso cosଠcome fa notare La legge per tutti che consiglia caldamente di diversificare il deposito in diversi conti bancari. 

conto corrente, aumenti, soldi,

Ma quali sono i diversi rischi in questione? Il peggiore chiaramente èil fallimento della banca, possibilità  non tanto remota di questi tempi. Se in presenza di una situazione di indebitamento bancario, la legge prevede un ordine gerarchico ‘di rischio’: saranno i primi della lista coloro che perderanno subito i soldi. 

Testo Unico per la Sicurezza: mancanza di certezze

Sono già  diversi mesi che la famosa legge 626 èstata eliminata dal nostro ordinamento per far posto ad una nuova legge (il Testo Unico per la Sicurezza, D.Lgs. 81/2008) che aggiorna gli obblighi del datore e dei lavoratori in tema di tutela aziendale dai rischi, ma ancora numerose sono le incertezze legate al passaggio dalla previgente normativa alla attuale.

Molti dubbi, per esempio, si addensano sull’interpretazione dell’articolo 28, che impone diverse novità  sul documento di valutazione dei rischi (DVR), che il datore deve approntare per individuare tutti i possibili rischi che incombono sulla salute dei lavoratori e le relative contromisure.

Attestazione del depositario

Guardia di FinanzaCerte volte basta davvero poco per rovinare i rapporti con il Fisco. àˆ sufficiente perdere un semplicissimo foglio di carta perchè il pi๠onesto degli imprenditori si trasformi di colpo agli occhi dell’Amministrazione Finanziaria nel peggiore degli evasori.

I funzionari della Guardia di Finanza, infatti, possono in ogni momento varcare la porta di un negozio, di un ufficio o di un magazzino per ispezionare registri e fatture di qualunque soggetto.