La crescita parte dal turismo culturale

turismo

Sono molti i report e le analisi che invitano l’Italia a puntare sul turismo per uscire dalla crisi economica. La congiuntura dell’economia sta mettendo a dura prova lo stato italiano, uno dei pi๠ricchi al mondo per il patrimonio artistico e culturale. Ci sono carenze nelle infrastrutture, nei servizi e nei mezzi di trasporto e questo porta città  come Madrid o Berlino ad avere pi๠visitatori della millenaria Roma. Proprio per questo sarebbe sufficiente investire sul patrimonio storico-artistico per rilanciare la crescita, proprio come dimostrano molti numeri ed analisi. Le uniche opportunità  di lavoro per l’estate 2013 provengono infatti dall’indotto portato dal turismo.

Organizzare gli appuntamenti aziendali con ScheduleOnce

Organizzare gli appuntamenti aziendali con ScheduleOnce

Si chiama sScheduleOnce e, essendo esso già  integrato con Google Calendar e consentendo l’accesso ai propri servizi sia grazie al proprio account Google che al proprio account Facebook, promette di diventare una delle applicazioni maggiormente utilizzate in azienda, cosଠcome nella vita di ogni ogni, poichè, come avrete sicuramente modo di appurare, consentirebbe di organizzare riunioni, meeting e conferenze senz’alcun tipo di difficoltà .

Finanziamenti Cipe per infrastrutture e nuova occupazione

Aprire nei prossimi mesi ben quaranta cantieri e, contestualmente, mantenere tutti gli altri già  aperti, che sono oltre 130 cui se ne giungono parecchie decine per la realizzazione di piccoli interventi.

Questo èquanto, in particolare, sarà  possibile con i fondi, pari a ben 12,5 miliardi di euro complessivi, che il Cipe ha sbloccato nei giorni scorsi per le opere infrastrutturali di cui il nostro Paese ha bisogno. Di questi 12,5 miliardi di euro, 2,2 miliardi sono rappresentati da fondi privati e, complessivamente, saranno in grado, si stima, di creare ben 80 nuove opportunità  di lavoro.

Investire in Turkmenistan

Il Turkmenistan non ècerto un Paese di cui l’italiano medio sa granchè; eppure, sono in molti a scommettere che nel giro di pochi anni la nazione ex-sovietica diventerà  un autentico eldorado. A quel punto, i primi che avranno osato investire in questi anni saranno anche quelli che riusciranno ad aggiudicarsi posizioni di vantaggio da sfruttare nel futuro.

Il Turkmenistan (Paese centroasiatico vasto, spopolato e semidesertico) vanta risorse naturali sterminate, in particolare nel ramo dei combustibili fossili; fra le altre cose, èil quarto produttore mondiale di metano. E sono proprio le ricchezze provenienti dall’estrazione del metano a consentire alla nazione turkmena una crescita economica impressionante.

4 punti per lo sviluppo economico

A settembre la vita politica del nostro Paese ritornerà  a pieno ritmo, dopo un’estate trascorsa principalmente fra polemiche e questioni interne ai partiti.

Per promuovere la ripresa economica in Italia, sono state individuate diverse leve su cui puntare. “Il Sole 24 Ore”, in particolare, ne ha ipotizzate quattro su cui i tecnici del ministero dell’Economia stanno lavorando proprio in questo periodo. Va peraltro notato come al ministro Tremonti manchi tuttora il confronto con un collega al dicastero dello Sviluppo Economico, dopo le ormai remote dimissioni volontarie di Claudio Scajola, ancora privo di sostituto.