brexit, Theresa May, Comunità Europea

Hard Brexit, Londra nuovo paradiso fiscale in Europa?

Theresa May aveva parlato di una hard Brexit solo un paio di giorni fa annunciando che l’Inghilterra non cercherà  nessuna adesione parziale all’Unione Europea rispettando la scelta dei cittadini di lasciare il mercato unico.

brexit, Theresa May, Comunità  Europea

Ma senza chiudere alla possibilità  di poter avviare con i partner europei un libero scambio economico. 

brexit, Theresa May, Comunità Europea

Hard brexit, l’annuncio di Theresa May

L’annuncio di Theresa May èstato molto chiaro: il premier britannico ha detto chiaramente no alle mezze misure parlando di una “hard Brexit”.

brexit, Theresa May, Comunità  Europea

Nessuna adesione parziale all’Unione Europea e nessuna soluzione in bilico con l’Europa: il Regno Unite intende assumere una posizione netta e lasciare definitivamente il mercato unico come hanno scelto gli inglesi con la netta vittoria al referendum dello scorso giugno. 

Finanziamenti per ammodernare le aziende agricole

Sono pronti ed erogabili, nella Regione Toscana, 7,5 milioni di euro di fondi pubblici a favore delle aziende agricole e delle attività  forestali. Questo grazie a degli appositi bandi attuativi che sono stati già  pubblicati sul Burt, il Bollettino Ufficiale della Regione Toscana; trattasi, nello specifico, di due misure a valere sul Piano di Sviluppo Rurale: quella recante la “Migliore valorizzazione economica delle foreste”, e quella relativa a “Ammodernamento delle aziende agricole”.

La priorità  nell’assegnazione dei contributi, attraverso delle maggiorazioni, sarà  data sia ai giovani, sia a quelle istanze presentate in passato che, pur essendo ammissibili, non hanno ricevuto il finanziamento a fondo perduto per esaurimento dei fondi a disposizione.

Finanziamenti agricoltura Pac 2014-2020

In sede europea quello attuale èun momento decisivo in materia di finanziamenti per l’agricoltura nei Paesi del Vecchio Continente, compresa l’Italia che al riguardo rischia un pesante taglio. Le Organizzazioni degli agricoltori sono non a caso molto preoccupate visto che la situazione congiunturale èquella che à¨, e visto che già  da parecchi anni le imprese del settore nel nostro Paese stanno pagando a caro prezzo i costi delle materie prime unitamente alla concorrenza sleale e ad una burocrazia spesso a dir poco opprimente.

Per questo, secondo la CIA, Confederazione Italiana Agricoltori, nell’ambito della messa a punto della Pac 2014-2020 l’Italia deve presentarsi compatta e determinata attraverso una posizione sia forte, sia condivisa. In particolare, la CIA chiede che le risorse della PAC vengano destinate ai veri agricoltori e non a quelle rendite fondiarie parassitarie che non creano sviluppo ed occupazione.

Finanziamenti Ue Programma per la competitività 

Per la crescita e per il sostegno alla competitività  delle piccole e medie imprese nel Vecchio Continente, anche l’Unione Europea èscesa in campo con un pacchetto finanziario pari a ben 2,5 miliardi di euro. A proporlo in particolare èstata la Commissione europea con l’obiettivo sia di favorire l’accesso al credito da parte delle PMI, sia di promuovere su tutto il territorio europeo una maggiore cultura d’impresa.

La proposta della Commissione Europea, nello specifico, rientra nel cosiddetto “‘Programma per la competitività ” delle imprese, un nuovo pacchetto di misure a valere per il periodo dal 2014 al 2020 che andrà  a sostituire il Programma esistente, quello per l’innovazione e per la competitività , il cosiddetto Cip.