Assegni familiari, le aliquote IRPEF 2017

di Fabiana Commenta

Restano sostanzialmente confermati gli importi degli assegni per nucleo familiare per il 2016 e il 2017 in base alle fasce reddituali in vigore anche lo scorso anno. Le tabella hanno validità compresa fra il 1° luglio 2016 e il 30 giugno 2017 e anche in questo caso chi non ha presentato il rinnovo della domanda per ricevere l’assegno al nucleo familiare entro il 1° luglio 2016 (per importi del 2015) è ancora in tempo per farlo visto che la prescrizione è quinquennale.

Gli importi degli assegni vengono elargiti come supporto al reddito di alcune famiglie da parte dell’INPS, ma naturalmente il reddito non deve superare la soglia prevista dalla legge. L’assegno può essere richiesto da uno o più componenti della famiglia, ma possono richiederlo solo ed esclusivamente:

lavoratori subordinati;

lavoratori parasubordinati;

pensionati ex dipendenti;

ricevitori di ammortizzatori sociali.

Restano invariate le aliquote Irpef 2017 comprese fra il 23% e il 43% in attesa del 2018. Eccole di seguito, divise in cinque scaglioni diversi.

PRIMO SCAGLIONE: il reddito è compreso tra 0 e 15.000 euro. L’aliquota IRPEF è del 23%, in sostanza vi rientrano tutti i lavoratori i lavoratori che percepiscono un reddito non superiore a 1.250 euro.

SECONDO SCAGLIONE: il reddito è compreso fra 15.001 e 28.000 euro
L’aliquota IRPEF è del 27% e vi rientrano le persone con reddito mensile non superiore a 2.335 euro.

TERZO SCAGLIONE: il reddito è compreso tra 28.001 e 55.000 euro
L’aliquota IRPEF è fissata al 38%

QUARTO SCAGLIONE: il reddito è compreso tra i 55.001 e 75.000 euro
Il reddito mensile è non superiore a 6.250 euro, l’aliquota IRPEF sulla quota eccedente il precedente scaglione è del 41%.

QUINTO SCAGLIONE: redditi oltre i 75.000 euro. Per questi contribuenti l’aliquota IRPEF è pari al 43%.

 

photo credits| thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>