Resto al sud, previsto l’ampliamento della platea?

di Fabiana Commenta

Novità in vista per l’incentivo Resto al Sud e il credito di imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno.

Le novità potrebbero far capolino già nella prossima legge di bilancio e in sostanza si potrebbe prevedere l’ampliamento della platea dei destinatari del bando.

Fino a questo momento resto al Sud viene riservato a una platea di giovani di età fino ai 35 anni che siano residenti o pronti a trasferirsi al Sud per impegnarsi nell’avvio di imprese dell’industria e dei servizi.

Resto al Sud è l’attuale incentivo a sostegno della nascita di nuove attività imprenditoriali che vengono avviate da giovani nelle regioni del Mezzogiorno.

Hanno diritto a ricevere la copertura le iniziative imprenditoriali per la produzione di beni nei settori dell’industria, dell’artigianato, ma anche per la trasformazione dei prodotti agricoli, pesca e acquacoltura, la fornitura di servizi alle imprese e alle persone, il turismo mentre vengono escluse le attività agricole, le attività dei liberi professionisti e il commercio. Ebbene il governo starebbe pensando di poter estendere la misura anche ai liberi professionisti che fino a questo momento restavano escusi dal bando insieme all’agricoltura e al commercio. Anche l’età potrebbe essere alzata fino ai 45 anni. 

Possono essere attualmente coperte dagli importi di Resto al Sud le spese per la ristrutturazione o la manutenzione straordinaria di beni immobili, per l’acquisto di impianti, macchinari, attrezzature e programmi informatici, ma anche le principali voci di spesa utili all’avvio dell’attività. Le domande attualmente vengono esaminate senza graduatorie, ma solo in base all’ordine cronologico di arrivo. Si parlerebbe di novità anche per il credito di imposta per gli investimenti al Sud visto che attualmente a finanziare i fondi concorrono anche i fondi europei, ma gli ampliamenti potrebbero arrivano con maggiori investimenti a patto di un cambiamento consistente della strategia nazionale di specializzazione intelligente.

 

RESTO AL SUD, È BOOM DI RICHIESTE

 

 

 

Rispondi