Home » Giugno 2019, le scadenze fiscali del mese

Giugno 2019, le scadenze fiscali del mese

àˆ un mese particolarmente impegnativo quello di giugno 2019 sul fronte delle tasse e delle scadenze fiscali: fra acconto IMU e TASI, consueti versamenti IVA, Irpef ed INPS e le prime risposte relative alle richieste di adesione alla pace fiscale, le scadenze non sono numerose, ma particolarmente importanti. 

 

acconto iva, saldo iva, scadenza fiscale, fisco, tasse

 Scadenze del 17 giugno:

Registrazione dei corrispettivi per le associazioni sportive dilettantistiche, per le associazioni senza scopo di lucro e pro loco che hanno optato per il regime agevolato;

Registrazione dei corrispettivi per chi esercita commercio al minuto e per chi opera nella grande distribuzione potendo adottare l’invio telematico;

Registrazione delle fatture differite ricevute o emesse negli ultimi due mesi solari.

Acconto IMU e Tasi. àˆ una delle scadenze fiscali pi๠impegnative, termine ultimo per il versamento dell’acconto IMU e TASI. La scadenza sarebbe in realtà  fissata al 16 giugno che, cadendo di domenica, viene rinviata automaticamente al 17 giugno 2019. Entro il 16 dicembre sarà  necessario invece effettuare il saldo con eventuale conguaglio.

Anche il pagamento della Tasi scade il 17 giugno, eccezion fatta per le abitazioni principali non “di lusso” e quindi non accatastate nelle categorie A/1, A/8 e A/9.

Scadenze del 20 giugno:

Versamento dei contributi per le aziende del settore che impieganoi C.C.N.L. Logistica Trasporto Merci e Spedizioni, dovuti al fondo di previdenza per gli impiegati relativi al mese precedente;

Scadenze del 25 giugno:

ENPAIA – Denuncia delle retribuzioni corrisposte nel mese precedente e versamento dei contributi da parte dei datori di lavoro agricoli;

Presentazione degli elenchi riepilogativi Intrastat per gli operatori intracomunitari che hanno l’obbligo a cadenza mensile.

 

IMU E TASI, COME COMPILARE IL MODELLO F24

 

PHOTO CREDITS | THINKSTOCK