Le vendite al dettaglio diminuiscono tra i piccoli esercenti

Vendite in rallentamento dopo la ripresina

Ci sono tanti fattori che influiscono negativamente sulla ripresa economica, tanto che si parla di rallentamento delle vendite dopo una piccola e lenta ripresa economica legata al settore del commercio. 

consumi

Commercio – Calano le vendite nell’Eurozona a luglio 2014

Nel mese di luglio 2014 sono tornate a calare le vendite nell’Eurozona e dell’Unione Europea di circa uno 0,4 per cento, almeno su base congiunturale, cioèrispetto al mese di giugno 2014, quando le vendite avevano fatto registrare un aumento. Il calo dimostra un periodo di difficoltà  economiche ma per fortuna la tendenza del commercio resta in positivo. 

Nel commercio le vendite al dettaglio restano stabili a giugno 2014

A partire dal mese di maggio 2014 l’erogazione del bonus Irpef avrebbe dovuto aiutare gli italiani a superare il momento di difficoltà  e recessione economica che il paese sta attraversando incentivando la ripresa dei consumi. Ma per il settore del commercio, a distanza di alcuni mesi non arrivano i risultati sperati. Le vendite al dettaglio, infatti sono rimaste stabili nel mese di giugno 2014. 

Incentivi acquisto auto spingono il mercato

incentivi auto

Sono disponibili i dati di vendita del settore automobilistico riferiti al settembre 2009, e le notizie sono decisamente buone.

Infatti, sono state immatricolate 189.476 vetture, con un incremento del 6,8% rispetto al nono mese dell’anno scorso; e poichè anche giugno, luglio e agosto avevano registrato analoghi dati positivi su base annuale, possiamo concludere con sufficiente certezza che il mercato automobilistico stia godendo in questo periodo di una buona salute grazie agli incentivi auto.