Compensi agli avvocati, le novità introdotte

di Emma Commenta

Novità in vista relativamente alle liquidazioni dei compensi degli avvocati: con pubblicazione in GU del Decreto 8.3.2018 n. 37 entrano in vigore i nuovi parametri di liquidazione dei compensi forensi per l’anno 2018. 

Diverse le novità che sono state introdotte relativamente ai compensi. Imposti nuovi limiti alla discrezionalità del giudice che viene ridotta nell’ambito della liquidazione dei compensi con l’apposita introduzione di soglie minime di riduzione rispetto al di sotto delle quali non sarà possibile poter scendere.

polizza, avvocati, come iscriversi albo praticanti avvocati

Si tratta in effetti di limiti espressi in percentuale e fissati anche in ambito penale: il giudice, in vista delle novità introdotte dalla nuova normativa, non potrà discrezionalmente diminuire i compensi in misura non superiore al 50%. 

Sostanzialmente le novità più vistose dono relative a due dettagli: da una parte l’uso delle tecniche informatiche per agevolare la consultazione o la fruizione degli atti e dall’altra la rappresentanza di una pluralità di soggetti diversi. Nel caso in cui l’avvocato assista diversi soggetti il compenso aumenta e passa dal 20% al 30% per ogni soggetto che eccede il primo fino a un massimo di dieci. Continua a salire, ma dal 5% al 10% dagli undici in poi fino a raggiungere quota trenta. Ulteriore incremento dei compensi del 30% è previsto nel caso in cui gli atti depositati con modalità telematiche siano redatti utilizzando la procedura digitale come previsto dall’Articolo 4, comma 1-bis, procedura che di fatto “agevola la consultazione o la fruizione dei documenti favorendone anche la “ricerca testuale all’interno dell’atto e dei documenti allegati, nonché la navigazione all’interno dell’atto”.

 

CASSA FORENSE, PRESTITI AGEVOLATI PER UNDER 35

photo credits | think stock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>