Riforma del modello contrattuale

di Francesco Di Cataldo Commenta

Tra i sindacati che hanno firmato c'erano CISL e UIL. Durante tutto il periodo di 7 mesi nei quali saranno necessari continui colloqui e..

Firmata oggi l’intesa sui nuovi contratti di lavoro tra governo e Confindustria, sindacati, ma senza la CGIL che ha presenziato alla riunione senza però firmare l’accordo.

Tra i sindacati che hanno firmato c’erano CISL e UIL. Durante tutto il periodo di 7 mesi nei quali saranno necessari continui colloqui e trattative per il rinnovo dei contratti sarà vietato scioperare.



Per il rinnovo del contratto il sindacato competente deve muoversi almeno 6 mesi prima della scadenza dello stesso e l’azienda controparte deve rispondere entro e non oltre i 20 giorni lavorativi e come detto sopra durante questo lasso di tempo sarà impedito lo sciopero sindacale.

Sia i sindacati che le imprese capitanate da confindustria hanno chiesto al governo che l’aumento contrattuale venga sempre di più percepito in relazione alla crescita dell’azienda e al raggiungimento di eventuali obiettivi. Un altro punto fondamentale è dipeso dalla rappresentanza sindacale il cui numero verrà inquadrato nel rapporto degli iscritti INPS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>