Ecobonus auto, al via le richieste

di Fabiana Commenta

Ecobonus auto al via: per effetto del decreto del ministero dello Sviluppo Economico e del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, parte ufficialmente l’ecobonus per l’acquisto delle auto elettriche ed ibride (ecobonus.mise.gov.it).

A partire da lunedì 8 aprile sulla piattaforma dedicata agli ecobonus (potenzialmente operativa dal primo marzo) sarà adesso possibile inserire l’ordine e la prenotazione dell’incentivo e questo a distanza di oltre un mese dall’entrata in vigore del provvedimento.

L’ecobonus oscilla fra 1.500 a 6.000 euro per l’acquisto, anche in leasing, e l’immatricolazione di un veicolo con emissioni inquinanti di Co2 inferiori a 70 g/km e prezzo da listino ufficiale della casa produttrice inferiore a 50.000 euro (Iva esclusa). 

L’importo del contributo potrà variare anche in base alla presenza o meno della contestuale consegna per la rottamazione di un veicolo della stessa categoria omologato alle classi Euro 1, Euro 2, Euro 3 o Euro 4. Il venditore potrà quindi riconoscere all’acquirente il contributo sotto forma di sconto sul prezzo di acquisto. Gli incentivi riguardano anche le moto, i motorini, i pulmini di piccole dimensioni. 

Nonostante gli incentivi, gli addetti ai lavori continuano ad essere estremamente scettici in merito visto che l’iniziativa non aiuta affatto il mercato ormai in stagnazione da mesi. Questo anche perché lo stanziamento previsto è modesto. Sarebbe stato invece più opportuno, secondo gli esperti del settore, precede un riconoscimento ai veicoli a basso impatto di un regime fiscale con detrazione integrale dell’IVA e deduzione integrale dai costi dell’ammortamento e degli oneri di gestione con accade già nel resto dell’Europa. L’ideale, sarebbero stato anche cominciare la sostituzione delle auto aziendali. 

ECOBONUS, COME FUNZIONA LA PIATTAFORMA

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>