Regione Toscana, il bando per l’avvio di micro imprese

di Fabiana Commenta

Al via il nuovo bando indetto dalla Regione Toscana a sostegno dell’avvio delle micro imprese e le piccole imprese che possono beneficiare del microcredito. 

Obiettivo del bando, è quello di aumentare i livelli occupazionali in favore dell’impresa giovanile, femminile e dei destinatari di ammortizzatori sociali.

Il bando (qui nel dettaglio) offre la possibilità di poter richiedere l’accesso al credito da parte delle: 

Micro e Piccole Imprese (MPI), nonché i liberi professionisti in quanto equiparati alle imprese (delibera di G.R. n. 240/2017), così come definite dall’allegato 1 del Reg. (UE) n. 651/2014 definite giovanili, femminili oppure di destinatari di ammortizzatori sociali, la cui costituzione è avvenuta nel corso dei due anni precedenti la data di presentazione della domanda di accesso all’agevolazione;

persone fisiche intenzionate ad avviare, entro sei mesi dalla data di comunicazione dell’ammissione della domanda alla persona fisica, un’attività imprenditoriale che costituiranno una Micro o Piccola Impresa (MPI) o un attività di libero professionista così come definita dall’allegato 1 del Reg. (UE) n. 651/2014 e definita giovanile, femminile oppure di destinatari di ammortizzatori sociali.

Tutti i soggetti interessati dovranno presentare un progetto di investimento non inferiore a 8mila euro, ma non superiore a 35mila euro.  

L’agevolazione prevista consiste nella concessione di microcredito a tasso zero che copre il 70% delle spese relative agli investimenti di beni materiali e di beni immateriali e le spese per capitale circolante nella misura del 30% del programma di investimento ammesso: spese di costituzione così come definite dal Codice Civile, spese generali (utenze e affitto), scorte.

Il progetto di investimento dovrà concludersi entro 9 mesi dalla data della comunicazione al soggetto richiedente della concessione dell’agevolazione: non è invece prevista una specifica scadenza per la partecipazione al bando. 

 

photo credits | think stock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>