Rottamazione auto, arrivano nuovi incentivi?

di Emma Commenta

Rottamazione delle auto? Gli incentivi potrebbero presto tornare abbastanza presto come annunciato dal Ministro dell’Ambiente Sergio Costa all’Automobile, mensile Aci che si è espresso favorevolmente sulla possibilità degli incentivi per la rottamazione di auto Euro 3 e classi inferiori. 

ROTTAMAZIONE AUTO

Il ministro conferma di aver avviato un tavolo di confronto con il Ministro Toninelli sopratutto in merito al “tema dell’incentivazione e sostituzione delle vetture diesel e benzina dall’Euro 3. Ritengo che ci sia un buon accordo per trovare una soluzione condivisa da entrambi.”

Questa la posizione di Costa, ben consapevole che il parco automobilistico italiano è fra i più vecchi d’Europa, e annovera circa 9 milioni di veicoli su oltre 37.160.000 omologati prima del 2001. 

Nonostante i dati, solo il 18% dei vecchi veicoli rappresenta la causa diretta dell’inquinamento atmosferico, anche se gli automobilisti vengono continuamente colpiti da blocchi alla circolazione che non risolvono il problema causando invece disagi ai cittadini, ma senza intervenire sulla causa vera e propria. 

Oltre alla possibilità concreta del ritorno degli incentivi, il Ministro Costa si è anche ampiamente espresso a favore della mobilità elettrica che sembra attrarre un numero sempre maggiore di automobilisti. 

“Le auto elettriche rappresentano uno dei migliori sostituti alle auto maggiormente inquinanti” spiega il Ministro confermando che è il suo Ministero è “promotore di accordi con gli altri ministeri coinvolti per la ricerca di una soluzione ottimale. Inoltre l’auto elettrica fa parte del sistema nuovo di concepire la tutela ambientale e della salute e questo è un tema su cui prometto il mio massimo impegno affinché il Governo si faccia promotore della sua diffusione”. 

 

photo credits | think stock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>