Nuovo digitale terrestre, arrivano le agevolazioni per cambiare tv

di Fabiana Commenta

Un fondo di 151 milioni di euro come incentivi stanziati dal Governo per il bonus tv 2019: la somma sarà destinata a tutti coloro che intendono cambiare televisore in vista dell’adeguamento allo standard di trasmissione televisivo DVB (Digital video broadcasting) T2, praticamente il digitale terrestre di seconda generazione.

 

Possono usufruire del bonus previsto tutti coloro che fra il 2019 e il 2021 acquisteranno una tv compatibile con il nuovo standard o un decoder che consenta il passaggio del segnale a una tv più obsoleta. Il fondo previsto dal Governo, consente di finanziare lo sconto per l’acquisto del nuovo apparecchio tv o la detrazione fiscale. In una prima fase lo sconto sarà rivolto agli over 75 con un reddito inferiore agli 8.000 €, gli stesso che hanno diritto alla detrazione del canone, per acquistare un nuovo televisore.  

Sarà possibile poter cambiare il televisore entro e non oltre il 1 luglio 2022, anche se il passaggio sarà completato entro il 2020-2022 per effettuare il cambiamento da uno standard all’altro.

Il nuovo aggiornamento al nuovo standard di trasmissione del segnale tv, arriva con la liberazione delle frequenze indispensabili per la rete mobile 5G che offrirà la possibilità di poter effettuare connessioni molto veloci.

Con il nuovo standard DVB T2 i canali cambieranno di frequenza e sarà necessario possedere un televisore adeguato al nuovo sistema, ma prima di cambiare il televisore è necessario capire se il nuovo televisore sia  compatibile o meno: sarà sufficiente consultare il libretto di istruzioni e verificare se la tv presenti la dicitura DVB-T2 o H265/HEVC. In questo caso di potrà anche non acquistare una nuova tv, ma in caso contrario sarà obbligatorio farlo. 

photo credits | think stock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>