Ognissanti, 350mila italiani scelgono l’agriturismo

di Emma Commenta

Nonostante il tempo inclemente, gli italiani non restano a casa e in occasione del Ponte di Ognissanti scelgono una gita fuori porta: è l’agriturismo la scelta prediletta per l’occasione che coinvolge circa 350mila italiani come confermano le stime della Coldiretti. 

affitti rustici, tax credit, cammini e percorsi,bando

Secondo Federalberghi sono in totale 7,3 milioni gli italiani che hanno deciso di mettersi in viaggio in occasione del Ponte, complice anche i giorni comodi della settimana in cui cade la festività con tanto di chiusura delle scuole. 

L’attività di ristorazione anche per un solo giorno, resta l’obiettivo prediletto dagli italiani attratti dalle specialità culinarie disseminate negli oltre 23mila agriturismi, ma non manca la possibilità di potersi regalare un break in campagna, una gita che consente, tempo permettendo, di mettersi alla ricerca dei frutti dell’autunno, dei funghi, delle castagne o per assistere alla raccolta delle olive. Altrettanto ricercata è la possibilità di per assistere all’attività di vendemmia anche se sta per terminare, ma approfittando degli ultimi giorni a disposizione. 

Ad attrarre gli italiani fuori casa sono anche le offerte dell’attività all’aria aperta perfette per le famiglie con i bambini piccoli: fra le mete predilette dalle famiglie, le fattorie didattiche per i più piccoli, la possibilità di fare sport, equitazione, tiro con l’arco, trekking e in quasi la metà delle scelte non mancano le attività culturali come ad esempio la visita di percorsi archeologici o naturalistici. Gettonatissime come  sempre anche le numerose sagre d’autunno che consentono di scoprire tradizioni gastronomiche locali attraverso la degustazione di piatti tipici a base di tante specialità di zona. 

 

photo credits | think stock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>