Ravvedimento sprint, come usufruirne entro il 3 settembre 2018

di Fabiana Commenta

Si chiama ravvedimento sprint ed è possibile usufruirne fino al prossimo lunedì 3 settembre data entro il quale sarà possibile mettersi in regola con le scadenze fiscali previste per la giornata del 20 agosto 2018.

spesometro , fatturazione elettronica , spessimetro, fatture e corrispettivi, tasse 

Erano oltre 200 le scadenze fiscali previste per la giornata  del 20 agosto 2018 dopo la fine della pausa fiscale di agosto: alla ripresa del mese fiscale però le scadenze  però erano decisamente numerose con diversi versamenti dagli acconti e saldi IRPEF e IRES, alla cedolare secca, da IVIE e IVAFE al diritto camerale. 

Nel caso in cui il contribuente non abbia potuto effettuare qualche versamento o nel caso in cui sia scappata involontariamente qualche scadenza è possibile potersi mettere in regola entro il 3 settembre 2018 tramite il ravvedimento sprint come consente di rimediare all’omesso o all’insufficiente versamento e che si tratta del cosiddetto ravvedimento operoso tramite interessi e sanzioni molto ridotte. 

Ricordiamo che, nel caso in cui il versamento venga effettuato in tempi più brevi, le sanzioni si riducono. 

entro il 14° giorno dalla scadenza naturale del versamento si parla di ravvedimento sprint che potrà essere esercitato  con l’applicazione di una sanzione pari allo 0,1% giornaliero e quindi fino ad un massimo dell’1,4% e l’interesse al tasso legale che dall’ 01.01.2018 è pari allo 0,3% .

oltre il 14° giorno ma entro il 30°: il ravvedimento breve prevede una sanzione che è pari all’1,5% (1/10 del 15%), oltre all’interesse al tasso legale che dall’01.01.2018 è pari allo 0,3% ;

oltre il 30° giorno ma entro il 90° ravvedimento intermedio la sanzione applicabile sarà pari all’1,67% (1/9 del 15%), oltre all’interesse al tasso legale che dal 1°.1.2018 è pari allo 0,3%.

photo credits | thinsktock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>