Rottamazione cartelle, riapertura in vista?

di Fabiana Commenta

 È scaduto il 30 aprile il termine ultimo per la presentazione delle domande per i contribuenti che hanno scelto di aderire alla rottamazione cartelle esattoriali e al saldo e stralcio. La pace fiscale introdotta dall’ultima Legge di Stabilità è stata un vero e proprio successo con oltre 1 milione e 340mila di domande presentate. Un successo tale che già si sta pensando a una proroga della pace fiscale come ha lasciato intendere il vicepremier Matteo Salvini. 

imposte, legge di bilancio tasse, Aumento delle tasse nel 2012

Riapriremo i termini per consentire ad altri cittadini di chiudere il contenzioso con il fisco e tornare a vivere e a pagare le tasse.

Ha dichiarato il leader della Lega cui fa eco anche Marcella Caradonna, presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Milano:

Confidiamo a questo punto nella riapertura dei termini, perché anche a causa di problematiche come il reperimento dell’ISEE e il non funzionamento continuo dei portali si rischia che dei contribuenti non abbiano potuto e non possano usufruire del servizio.

Proprio per questo motivo si sta pensando alla riapertura dei termini fino al 31 maggio o alla metà di giugno 2019, con un emendamento al Decreto Crescita. La pace fiscale, tutta da confermare, avrebbe le stesse condizioni della precedente, prevedendo la rottamazione ter prevista dal dl 119/2018, che consente di sanare le cartelle esattoriali relative a debiti fiscali, contributivi e multe stradali e pagando solo il dovuto senza interessi e sansioni, che il saldo e stralcio introdotto dalla manovra 2019 (legge 145/2018) e che prevede anche uno sconto sulla somma originariamente dovuta agli enti editori.

PROROGA PACE FISCALE, LA RICHIESTA ANC E ADC

photo credits | think stock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>