Home » Polizia Postale, segnalato tentativo di truffa con Aruba

Polizia Postale, segnalato tentativo di truffa con Aruba

Nuova truffa in circolazione sul web e se non proprio di truffa si tratta, ècertamente un tentativo di phishing. 

La segnalazione arriva direttamente dal sito della Polizia Postale che informa della nuova truffa online e che stavolta va a coinvolgere direttamente la società  Aruba. 

truffa, bons assunzione, bonus materiale informatico

Sono pervenute sul nostro portale del Commissariato di PS OnLine numerose segnalazioni da parte di utenti che riferiscono di avere ricevuto dall’azienda “Aruba”, che opera nel campo della fornitura di servizi su web, una comunicazione con la quale si invita l’utente a regolarizzare il pagamento relativo ad uno dei servizi internet acquistati. In particolare, cliccando sul link, si apre un “modulo” che sembra provenire dalla predetta azienda con il quale si viene invitati a riempire i campi presenti: Nome, Cognome, Data di Nascita, Codice fiscale, Tipo di Carta di Credito e relativo numero.  

La Polizia Postale vi consiglia di:

Non “cliccare” sul link proposto;

Non fornire alcun dato personale o relativo alla propria carta di credito o conto bancario;

Contattare il servizio clienti della società  â€œAruba” per effettuare le opportune verifiche;

Effettuare la scansione del dispositivo con un antivirus aggiornato.

L’attacco come sempre avviene via mail: una mail invita chi lo riceve a compilare un modulo inserendo i propri dati personali, praticamente nome, cognome, data di nascita, codice fiscale e addirittura i dati della carta di credito per regolarizzare la propria presunta posizione economica con Aruba. Naturalmente il consiglia della Polizia Postale èquello di ignorare la mail, di non cliccare sul link che potrebbe installare qualche malware e ovviamente di non inserire i propri dati personali.