Pace fiscale, 1,7 milioni di domande per 38 miliardi di euro 

di Fabiana Commenta

 

Oltre 38 miliardi di euro di valore distribuiti su 1,7 milioni di domande per quasi 13 milioni di cartelle fiscali: sono questi i numeri che ruotano intorno all’adesione alla pace fiscale. I numeri della  “rottamazione ter” e “saldo e stralcio”, arrivano dall’audizione del direttore generale dell’Agenzia delle Entrate, Antonino Maggiore, in commissione Finanze del Senato.

euro, equitalia, rottamazione

Non tutto il maxi-importo racconto diventerà gettito: dei quasi 8,7 miliardi di euro per il ‘saldo e stralcio’ e dei 29,5 miliardi per la ‘rottamazione ter’ si arriva al  netto delle sanzioni per i due istituti rispettivamente di 6,5 miliardi e di 21,1 miliardi. Si potrà parlare di gettito solo in merito all’effettivo adempimento delle istanze presentate dai contribuenti: insomma da quanto pagheranno i contribuenti. 

Insomma, tutto dipende da quanti pagheranno alla fine della rateazione i contribuenti e Maggiore ha anche ricordato che nella scorsa rottamazione lo stato ha incassato il 46-47% del valore complessivo. La regione da cui sono arrivate più istanze è il Lazio con 271.797, seguita dalla Campania con 235.357, terza Lombardia con 226.421 istanze.

La “rottamazione-ter” è stata aperta a tutti i contribuenti con debiti affidati alla riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2017, includendo anche coloro che avevano aderito alle precedenti “rottamazioni” senza effettuare i pagamenti dovuti : era offerta la possibilità di pagare le somme dovute in forma agevolata, senza sanzioni e interessi di mora. Per le multe stradali, invece, non si devono pagare gli interessi di mora e le maggiorazioni previste dalla legge. Con il “saldo e stralcio” si offre invece alle persone fisiche in grave difficoltà economica, con Isee del nucleo familiare sotto 20mila euro o coloro che rientrano nella cosiddetta legge sul sovraindebitamento, – di pagare i debiti fiscali e contributivi in forma ridotta (dal 16 al 35% dell’importo dovuto già “scontato” di sanzioni e interessi).  

PACE FISCALE, LA SCADENZA AL 31 MAGGIO 

PHOTO CREDITS | THINKSTOCK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>