bando, Molise, Agevolazioni fiscali start - up Lombardia

Regione Abruzzo, il bando per le iniziative del terzo settore 

 

C’ tempo fino al 31 maggio 2019 per poter inviare le domande di finanziamento della Regione Abruzzo: le domande devono essere presentate solo ed esclusivamente online. 

Si tratta di un bando destinato a sostenere le iniziative del Terzo Settore, con una serie di progetti avviati e realizzati dalle organizzazioni di volontariato e dalle associazioni del no-profit. 

bando, Molise, Agevolazioni fiscali start - up Lombardia

Le forme di progetto potranno essere avviate in forma singola o in gruppo. 

Possono beneficiare dei finanziamenti: 

No profit, caccia agli evasori

Il cosiddetto “terzo settore”, ossia quell’autentica galassia di associazioni ed enti vari che operano in Italia, èun’autentica miniera di situazioni oltre i limiti delle leggi fiscali.

Il punto di partenza èche un ente no-profit gode di parecchie agevolazioni di natura tributaria: tasse modeste e semplificazioni contabili che fanno gola a tanti “furbetti”, come si usa dire oggi. Cosicchè, non sono pochi quelli che pensano bene di svolgere una qualunque normalissima attività  d’impresa mascherandola sotto la pi๠nobile (e detassata) forma dell’associazionismo.

Modello EAS dettagli dopo l’invio

Dopo diverse proroghe, il 31 dicembre scorso si èchiuso definitivamente il termine per l’invio del Modello EAS, il censimento fiscale delle associazioni del terzo settore.

Alla base dell’obbligazione, ricordiamo brevemente, la necessità  di monitorare il diffusissimo fenomeno associativo, cui si accompagnano preziosi benefici fiscali; e proprio per evitare che i benefici vadano a chi, in realtà , non se lo merita e dunque ad associazioni esistenti magari solo sulla carta, èstato indetto l’obbligo di inviare il modello.

Proroghe e versione “light” del modello EAS

agenzia-delle-entrate

Dopo molte proteste e richieste di incontro, l’Agenzia delle Entrate ha accettato di porre alcune significative modifiche all’obbligo di invio del modello EAS, il censimento fiscale del cosiddetto “terzo settore”.

Il modello EAS, come noto, nasce dall’esigenza di monitorare il mondo delle associazioni e del no-profit, al cui interno si celano numerosissimi abusi e imbrogli finalizzati a fruire delle agevolazioni fiscali attribuite al terzo settore.