Home » Fac-simile lettera di licenziamento badante o colf

Fac-simile lettera di licenziamento badante o colf

Nel caso in cui si voglia procedere al licenziamento di una badante, di una colf o di altro lavoratore domestico, il datore di lavoro deve darne comunicazione all’interessato e deve fornire a quest’ultimo un periodo di preavviso di durata variabile a seconda dell’anzianità di servizio e del numero di ore settimanali lavorate.

Nel caso in cui non sia possibile fornire un periodo di preavviso, è necessario corrispondere al lavoratore un’indennità di mancato preavviso consistente nel pagamento di una somma di denaro pari alla retribuzione che gli sarebbe stata corrisposta se avesse lavorato durante un periodo pari a quello del preavviso spettante.


Entro i successivi cinque giorni, il datore di lavoro è inoltre obbligato a comunicare all’Inps l’avvenuta cessazione del rapporto di lavoro utilizzando apposito servizio online.

Di seguito proponiamo un esempio di lettera di licenziamento da consegnare al lavoratore domestico.

FAC-SIMILE LETTERA DI LICENZIAMENTO LAVORATORE DOMESTICO

Spett. …

Via

Cap Città

Raccomandata a mano (oppure Raccomandata A.R.)

Oggetto: interruzione rapporto di lavoro

Gentile Sig./Sig.ra ……….
con la presente intendo comunicarLe la decisione di interrompere il rapporto di lavoro di natura domestica instaurato il ……….
In considerazione del periodo di preavviso di …… giorni, il rapporto di lavoro terminerà il giorno ………. . La preghiamo pertanto di lasciare libero il suo alloggio/la sua stanza entro tale data.
Tutte le competenze di natura economica a Lei spettanti, compreso trattamento di fine rapporto, saranno corrisposte con la busta paga del mese di ……….

RingranziandoLa per la collaborazione, porgo cordiali saluti.

Luogo e data

Firma