Istat, disoccupazione in calo e inattivi in aumento

di Fabiana Commenta

La disoccupazione è in calo, ma aumenta il numero degli inattivi: questo è il report riportato dall’Istat che fotografa la situazione del lavoro in Italia.

 

Nel corso di dicembre 2017 il tasso di disoccupazione è sceso del 10,8% (-0,1 punti percentuali rispetto a novembre) registrando il dato più basso del livello a partire dall’agosto 2012.

lavoro, disoccupati

Secondo i dati Istat scende l’occupazione il quinto mese consecutivo (-1,7%, -47 mila unità rispetto a novembre) anche se i disoccupati restano circa risultano 2 milioni 791 mila.

Scende anche la disoccupazione fra i giovani di età compresa fra i 15 e i 24 anni: a dicembre si registra un calo del 32,2% (con -0,2 punti su novembre) attestandosi sul livello più basso da gennaio 2012.

A dicembre 2017 si registra invece una diminuzione del numero degli occupati (meno 0,3%, pari a -66 mila unità rispetto a novembre), tornando allo stesso livello di ottobre.

Il tasso di occupazione scende al 58,0% (con -0,2 punti percentuali) e su base annua si conferma in aumento il numero degli occupati (+0,8%) pari a +173 mila.

È anche vero che la crescita annua registrata si conferma tra i lavoratori a termine (+303 mila) mentre calano scende il numero degli indipendenti (-105 mila) e in misura minore i permanenti (-25 mila).

A dicembre 2017, torna a crescere il numero degli inattivi di età compresa fra i 15 e i 64 anni: aumenta dello 0,8%, ossia +112 mila secondo i dati Istat.

L’Istituto conferma che l’aumento del numero degli inattivi interessa non solo le donne ma anche gli uomini di tutte le classi di età facendo attesta il numero del tasso di di inattività in salita, intorno al 34,8% con un +0,3 punti percentuali rispetto a novembre 2017.

ISTAT, SCENDE LA DISOCCUPAZIONE, AUMENTA IL NUMERO DI CHI NON CERCA LAVORO

photo credits | think stock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>