Disoccupazione: come muoversi al meglio per trovare un nuovo lavoro

di La Redazione Commenta

Essere disoccupati in Italia non è semplice; il numero dei disoccupati in Italia è in leggera flessione, ma soprattutto in alcune fasce di età la concorrenza è molta e non è semplice trovare un nuovo impiego. Fortunatamente molti lavoratori senza impiego hanno diritto all’indennità di disoccupazione, un assegno che consente loro di potersi dedicare alla ricerca del lavoro in modo continuativo. Ovviamente solo alcune categorie di lavoratori possono richiedere l’assegno di disoccupazione, per farlo non devono essersi allontanati volontariamente dal proprio posto di lavoro, salvo in alcune particolari situazioni.

Il sussidio di disoccupazione: chi può ottenerlo
Si possono trovare anche online informazioni su come richiedere l’indennità di disoccupazione. Conviene però ricordare che questo sussidio non è ottenibile da tutti, ma solo da alcune categorie di lavoratori; prima di tutto è fondamentale aver perso il lavoro in modo involontario: chi si licenzia quindi non può avere il sussidio. Possono richiederlo poi i dipendenti della pubblica amministrazione, i lavoratori agricoli, gli apprendisti in qualsiasi ambito, i soci lavoratori di cooperative e qualsiasi lavoratore dipendente che sia stato licenziato, o abbia rassegnato le dimissioni per giusta causa (ad esempio durante una maternità per motivazioni ad essa correlati). Possono richiedere la disoccupazione anche i lavoratori che sono stati licenziati per motivazioni disciplinari, coloro che hanno accettato un’offerta di conciliazione o coloro che hanno rifiutato di trasferirsi in una sede lavorativa a più di 50 km dalla sua residenza.

Come richiedere l’indennità di disoccupazione
Per poter ottenere l’assegno di disoccupazione è possibile accedere all’apposita area disponibile sul sito dell’INPS. Questo processo è stato molto facilitato nel corso degli ultimi anni, oggi non è quindi necessario rivolgersi d un consulente o a un CAAF per poter ottenere l’assegno di disoccupazione più in fretta. Le pagine del sito riportano la modulistica necessaria ad ottenere l’indennità, basta riempire i moduli, che vengono direttamente inviati dal sito stesso. Ovviamente è necessario non essere impiegati in alcun modo, neppure saltuariamente, ed essere disponibili all’eventuale inizio di una nuova attività lavorativa; a tale scopo sarà necessario recarsi presso un Centro per l’Impiego indicando di essere disoccupati e in cerca di una nuova occupazione. Senza la volontà di tornare quanto prima al lavoro decade anche la possibilità di ottenere l’indennità di disoccupazione.

Come cercare un nuovo lavoro
Come abbiamo detto essere inseriti nei registri del Centro per l’Impiego della zona in cui si vive è un elemento essenziale per poter ottenere la disoccupazione. Questo però non comporta necessariamente di poter aumentare le probabilità di trovare un nuovo impiego. Per farlo è importante muoversi anche attraverso altre strade, ad esempio recandosi presso un’Agenzia per il Lavoro. Questi centri consentono di avvicinarsi a molteplici annunci di diverse aziende e società di vario genere, in modo da conoscere l’offerta disponibile nel luogo in cui si vive. Le Agenzie inoltre consentono di ottenere numerosi consigli su come compilare il proprio curriculum vitae o su quale sia l’ambito lavorativo che più ci si addice, comprese anche istruzioni semplici su come richiedere l’indennità di disoccupazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>