Confindustria e Cgil Cisl e Uil, intesa sulla riforma dei contratti

di Fabiana Commenta

È accordo fra la Confindustria e Cgil Cisl e Uil sulla riforma del modello contrattuale e nuove relazioni industriali: il confronto con i leader delle parti sociali e la Confindustria si chiude positivamente. 

Vincenzo Boccia, Susanna Camusso, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo  hanno condiviso il documento conclusivo che è stato stilato rilanciando il valore delle relazioni sindacali: ma è anche stato annunciato che il documento verrà effettivamente formato solo dopo il 9 marzo, dopo un successivo vaglio del testo da parte degli organismi di Cgil Cisl e Uil. 

L’accordo tra Confindustria sindacati è un vero piano di sviluppo per il sistema-Paese. Un nuovo modello di relazioni industriali partecipative e stabili per alzare la produttività, con più salari, più formazione, più competenze per i lavoratori. Le parti sociali indicano al paese una strada condivisa e responsabile per favorire la crescita.

Scrive su twitter il leader Cisl Annamaria Furlan commentando l’accordo siglato questa notte.

Il documento approvato e messo a punto nel corso della nottata disciplina la riforma del contratto nazionale che individua due livelli di contrattazione e livelli salariali autonomi. Prende in considerazione anche la rappresentanza sindacale e quella imprenditoriale, per la prima volta, affronta il tema del welfare pubblico e integrativo.

Prevista anche l’assegnazione al contratto collettivo nazionale di categoria dell’individuazione del trattamento economico complessivo (Tec) e del trattamento economico minimo (Tem). La contrattazione di secondo livello intende rivalutare gli obiettivi di crescita della produttività aziendale, della sua qualità  e dell’innovazione, incidendo a valorizzando anche la partecipazione dei lavoratori, dei rappresentati sindacali e degli imprenditori.

CONTRATTI CONCILIAZIONE VITA LAVORO

photo credits | think stock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>