Inps, il progetto Archimede per il lancio di start up

di Fabiana Commenta

Si chiama Progetto Archimede e il bando per il 2018-2019 è stato appena pubblicato dall’INPS: in sostanza prevede l’assegnazione di 80 borse di studio destinate a che siano interessati alla creazione di start up.

tech tour, start up

La borsa di studio potrà essere erogata per coprire la frequenza di master universitari in entrepreneurship di primo livello e di corsi equivalenti anche se sostenuti all’estero, sarà pari al 100% della spesa sostenuta.

 

In ogni caso la frequenza del master dovrà essere finalizzata alla creazione di start up e dovranno concludersi con la presentazione di un business plan relativo al progetto imprenditoriale presentato dallo studente. Successivamente gli studenti dovranno partecipare alla fase di incubatore dell’idea d’impresa in un periodo che va dai 3 ai 6 mesi al termine dei quali sarà assegnato un premio di 10.000 euro lordi a coloro che formeranno una start up.

La domanda per le 80 borse di studio in palio dovrà essere presentata solo ed esclusivamente in modalità telematica, tramite possesso del PIN Inps, dal 29 maggio 2018 ore 12.00 fino all’11 giugno 2018 ore 12.00 accedendo al servizio dedicato

L’interessato dovrà richiedere l’iscrizione alla Banca dati dell’INPS Gestione Dipendenti Pubblici.

Ecco i requisti richiesti per poter presentare la domanda di presentazione della domanda.

•essere figlio o orfano di dipendente o pensionato iscritto alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali o di pensionato utente della Gestione Dipendenti Pubblici;

•avere un’età inferiore ai 30 anni alla data di presentazione della domanda;

•essere in possesso della certificazione ufficiale di conoscenza della lingua inglese a livello almeno B2;

•essere in possesso di un diploma di laurea di primo o secondo livello, o di un diploma di laurea vecchio ordinamento, o di un titolo equipollente conseguito all’estero;

•avere un’idea imprenditoriale da sviluppare il modello da presentare.

Per poter presentare domanda sarà necessario aver presentato la DSU per il calcolo dell’ISEE ordinario.

Le prove di valutazione saranno tre:

•una prova psicoattitudinale (massimo 30 punti);

•una valutazione dell’idea imprenditoriale presentata (massimo 50 punti);

•un colloquio attitudinale (massimo 20 punti).

 

CAMPANIA START UP, ECCO GLI INCENTIVI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>