Home » Miniguida bonus mobili Agenzia delle Entrate

Miniguida bonus mobili Agenzia delle Entrate

agenzia-entrate

Il Governo ha recentemente introdotto per acquisto beni bonus mobili detrazione 50%, incentivo che rientra nell’arco della serie di interventi volti a stimolare il mercato edilizio. Unitamente al bonus mobili sono stati stanziati altri fondi, come il bonus elettrodomestici e gli ecobonus, che vanno ad incidere sulla ristrutturazione dei beni immobili.

Molte sfumature del decreto non sono state ben chiarite e solo nei giorni scorsi sono state emesse delle circolari che hanno illustrato meglio la situazione. Ad esempio sono stati stilati gli elenchi dei beni mobili che sono contemplati tra quelli che avranno diritto alla detrazione fiscale. Oltre ai mobili sono compresi anche i grandi elettrodomestici.

Per rendere la situazione ancora pi๠chiara sul sito dell’Agenzia delle Entrate èdisponibile dalla giornata di ieri un vademecum che illustra in maniera chiara e semplici le azioni previste dal decreto sui bonus mobili.

>>> Download miniguida bonus mobili Agenzia delle Entrate

La miniguida prodotta dall’Agenzia delle Entrate fornisce una serie di rapide indicazioni ai cittadini contribuenti per capire come e quando richiedere l’agevolazione fiscale. Tale incentivo stanziato dal Governo concede un vantaggio fiscale ai contribuenti nella misura del 50%; in particolare i cittadini che rispettano i requisiti previsti dal decreto avranno l’opportunità  di detrarre il 50% della spesa per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici.

L’opuscolo realizzato da parte delle Entrate rende chiaro anche quali saranno tutte le spese che i cittadini potranno detrarre e quindi sul quale potranno ottenere un vantaggio fiscale. Oltre all’indicazione dei beni mobili validi ai fini degli incentivi, vengono anche fornite delle indicazioni sulla misura delle spese.

Sono inoltre indicati quali acquisti rientrano nell’agevolazione e quali sono i metodi di pagamento validi all’ottenimento del vantaggio fiscale. La sezione finale della miniguida elenca una serie di documenti che possono essere usati e conservati per poter rispondere alle eventuali richieste dell’amministrazione finanziaria statale.