Mutui, il 12% delle richieste arriva dagli stranieri 

di Emma Commenta

Ammonta al 12% del totale la percentuale di mutui richiesti cittadini stranieri in Italia: è quanto emerge come emerge dalle analisi dei primi 10 mesi del 2018 condotta da facile.it e mutuo.it. 

mutuo, legge 104, tassi, interesse, mutuo

In pratica il valore del 12% appare in aumento di due punti rispetto allo scorso periodo dello scorso anno, del 2017 e se aumentano i punti tende invece a scendere il  valore dell’importo medio richiesto pari a una media di 117.340 mila, registrando una flessione del – 1.2%. 

Il 35% delle richieste dei mutui sul territorio italiani arriva dai richiedenti di Paesi extraeuropei anche se è le nazionalità dei richiesti restano più o meno invariati. 

Al primo posto restano ancora come richiedenti i cittadini di nazionalità rumena pari al 21.64% dei richiedenti del mutuo. Segue al secondo posto l’Albania: i richiedenti albanesi di mutuo sono pari all’11.97%. 

Terzo posto per la Moldavia con il 6.86% dei richiedenti e quarta posizione per il Marocco che si ferma al 4.58%.

Una percentuale inferiore quella del Marocco, ma che al tempo stesso conferma che si tratta di una comunità estremamente ben radicata anche se fino a questo momento era del tutto assente dalla classifica del maggior numero di richiedenti. 

Al primo posto delle regioni in termini di richiedenti mutui, resta la Lombardia con il 32%  delle richieste, seguita immediatamente dal Veneto con il 13% delle richieste di finanziamento. Segue il Lazio con il 12% delle richieste ed è l’Emilia Romagna con 12% delle richieste a chiudere la classifica.  Fra richiedenti e numero reale però resta una certa differenza: il numero reale dei mutui erogati agli stranieri cittadini si ferma all’8% anche se poi appare in lieve aumento rispetto all’anno  2017 quando si fermava intorno al 7.2 %. 

MUTUO AGEVOLATO PER LA LEGGE 104, COME FUNZIONA

 

PHOTO CREDITS | THINKSTOCK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>