Esterometro 2019, la scadenza al 30 giugno 

di Fabiana Commenta

È fissata al 30 giugno la scadenza dell’esterometro che consiste nella comunicazione delle cessioni di beni e prestazione di servizi effettuate e ricevute verso e da soggetti non stabiliti nel territorio dello Stato relative al mese di aprile 2019. 

L’agenzia ricorda che la comunicazione è facoltativa per tutte le operazioni per le quali è stata emessa una bolletta doganale e quelle per le quali siano state emesse o ricevute fatture elettroniche secondo le regole stabilite nel Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate prot. 89757/2018. 

Sono tenuti al versamento dell’esterometro, tutti i soggetti passivi dell’Imposta sul Valore Aggiunto (IVA) residenti o stabiliti in Italia.

L’obbligo di invio dell’esterometro riguarda però solo le operazioni per le quali non è stata emessa una fattura elettronica (facoltativa per le operazioni estere) o una bolletta doganale: i dati da trasmettere sono relativi alle fatture emesse e ricevute relative ad operazioni di cessione di beni e prestazioni di servizi da o verso l’estero.Vanno inserite anche le fatture ricevute da soggetti passivi esteri senza partita IVA, così come le fatture relative ad operazioni di commercio elettronico nei confronti di privati consumatori.

È possibile effettuare il versamento solo ed esclusivamente in via telematica, direttamente o tramite intermediario abilitato, secondo il tracciato e le regole di compilazione previste dalle specifiche tecniche allegate al Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 30 aprile 2018 prot.89757

Sono tenuti alle comunicazioni: 

  • Imprenditori artigiani e commercianti, agenti e rappresentanti di commercio, ecc.
  • Lavoratori autonomi, professionisti titolari di partita Iva iscritti o non iscritti in albi professionali
  • Società di persone, società semplici, Snc, Sas, Studi Associati
  • Società di capitali ed enti commerciali, SpA, Srl, Soc. Cooperative, Sapa, Enti pubblici e privati diversi dalle società
  • Istituti di credito, Sim, altri intermediari finanziari, società fiduciarie
  • Enti che non svolgono attività commerciali
  • Organi e amministrazioni dello Stato
  • Altri soggetti

ESTEROMETRO, COME EFFETTUARE L’INVIO 

 

PHOTO CREDITS | THINKSTOCK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>