Evasione fiscale, in Italia ammonta a 87 miliardi di euro

di Fabiana Commenta

 

Italiani popolo di evasori: ammonta a circa 87 miliardi di euro l’anno il totale dell’evasione fiscale nel nostro Paese. Il gettito sottratto allo Stato nel lasso di tempo che va dal 2010 al 2015 è stato praticamente costano nel corso degli anni , registrando quote pari a 83 miliardi, 90,2 miliardi, 86,9 miliardi, 87,5 miliardi, 89 miliardi e 85,2 miliardi. So no questi i dati che emergono dal Centro studi di Unimpresa che ha analizzato la Nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza approvato il 23 settembre dal consiglio dei ministri.

E secondo i dati, la media dell’evasione fiscale si è attestata, nei sei anni che vanno dal 2010 al 2015, a ben 86,9 miliardi con il picco massimo di 90,2 miliardi registrato nel 2011 e il picco minimo nel 2010 con 83,04 miliardi. Sono ancora l’Irpef e l’Iva le imposte più evase dagli italiani: la tassa sui redditi registra mancati versamenti medi per 30,7 miliardi, e la tassa sui consumi sfugge ai controlli per 35,5 miliardi di euro.

In particolare, nel 2015 si sono registrati mancati versamenti di Irpef (imposta sul reddito delle persone fisiche) per 31,6 miliardi, di Ires (imposta sul reddito delle società) per 10,2 miliardi, di Iva (imposta sul valore aggiunto) per 34,7 miliardi, di Irap (imposta regionale sulle attività produttive) per 8,1 miliardi, di imposta sulle locazioni per 1,3 miliardi e del canone Rai per 1 miliardo.

È chiaro che le tasse vanno pagate, ma è anche vero che, osservando i dati dell’evasione fiscale, emerge che spesso alcuni soggetti decidono di non versare le imposte e i tributi nelle casse dello Stato per necessità, magari per mancanza assoluta di disponibilità o per far fronte ad ad altri pagamenti.  La situazione riguarda sia le famiglie sia le imprese.

EVASIONE FISCALE, IL TAX GAP AL 30%

photo credits | think stock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>