Agenzia delle Entrate, il nuovo direttore è il generale della Guardia di Finanza Antonino Maggiore

di Fabiana Commenta

Cambio di vertice all’Agenzia delle Entrate: il generale della Guardia di Finanza Antonino Maggiore è stato nominato a capo dell’Agenzia delle Entrate andando a sostituireErnesto Maria Ruffini (a sua volta chiamato a sostituire Rossella Orlandi) nominato ad di Equitalia nel giugno 2015 e presidente di Agenzia delle Entrate-Riscossione dal 2017.

evasione, concorso, rottamazione, agenzia delle entrate, spesometro 2017

Abbiamo nominato il generale della Guardia di Finanza Antonino Maggiore a capo dell’Agenzia delle Entrate. E’ un nome di garanzia, di grande esperienza e di onestà, che mi riempie di orgoglio. Antonino Maggiore sono certo lavorerà nell’interesse dei cittadini onesti e sarà nemico dei grandi evasori, che fino ad oggi l’hanno fatta franca a spese dello Stato e degli imprenditori e cittadini onesti. Chi riscuote le tasse deve essere al servizio del cittadino e non il contrario. Per noi gli italiani sono onesti fino a prova contraria. 

Questo l’annuncio, via Facebook,  del vicepresidente del Consiglio, Luigi Di Maio, al termine del Consiglio dei ministri.

Abbiamo anche azzerato i vertici dell’Agenzia delle Dogane e dell’Agenzia del Demanio. Dove c’erano rispettivamente un ex Sindaco del Pd e un ex Parlamentare del Pd ora ci sono Benedetto Mineo e Riccardo Carpino. Auguro un buon lavoro a tutti!

Conclude orgogliosamente Di Maio. Nato a Cormons, in provincia di Gorizia, il 30 settembre di 58 anni fa, Maggiore ha frequentato l’accademia del corpo dal 1979 al 1983, è laureato in Giurisprudenza, Scienze Politiche e Scienze della Sicurezza Economica-Finanziaria e ha frequentato il corso superiore di polizia tributaria negli anni 1993-1995,   nel corso della carriera ha ricoperto diversi incarichi di comando, in reparti operativi e di istruzione. Dall’ottobre 2015 ha ricoperto il ruolo di Comandante Regionale in Veneto della Gdf.

photo credits |thinkstock

Rispondi