Reddito di cittadinanza, l’INPS ricarica le card

di Fabiana Commenta

Sono 498mila 668 le card del Reddito di cittadinanza ricaricate dall’INPS lo scorso 29 maggio: si tratta delle carte dei titolari che hanno effettuato la richiesta del reddito di cittadinanza fra marzo e aprile. Ma, sottolinea l’istituto, si sono anche dei casi in cui l’accredito avverrà la settimana prossima. 

servi iswelfare, reddito di cittadinanza,, carta famiglia, dsu,rei, carta acquisti, sia, social card

Le richieste dei 50mila contribuenti che hanno presentato la domanda in marzo sono state inviate a Poste Italiane il 15 maggio e la ricarica è precisa alla settimana prossima e anche la maggior parte delle domande presentate ad aprile, sono state lavorate, e lo scorso 15 maggio è stato già inviato il flusso di pagamento a Poste Italiane.

Mentre tutti coloro che hanno presentato la domanda a maggio dovrà aspettare giugno per ricevere la Rdc card: l’INPS assicura che le domande verranno lavorate a  breve, entro il 15 giugno saranno trasmesse a Poste Italiane le richieste di pagamento, e verranno di conseguenza consegnate le relative card.

La prossima ricarica delle carte del reddito di cittadinanza è pertanto prevista quindi alla fine del mese di giugno. L’INPS informa che ci sono anche dei casi in cui la ricarica non è andata a buon fine: sono rari casi, 16 in tutto, ma sono già in corso le opportune verifiche del caso. 

In ogni caso tutti i titolari del reddito di cittadinanza hanno la possibilità di poter controllare con esattezza lo stato della propria domanda, ma anche l’ammontare del reddito di cittadinanza che viene loro riconosciuto, attraverso il servizio on-line. Il servizio online è accessibile tramite le proprie credenziali private. 

 REDDITO DI CITTADINANZA, CAMBIANO LE SPESE AUTORIZZATE

photo credits | thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>