Home » Interpelli all’Agenzia delle Entrate, online dal 1 settembre

Interpelli all’Agenzia delle Entrate, online dal 1 settembre

Spread the love

Sono arrivati online e sono disponibili a partire dal 1 di settembre le risposte agli interpelli ricevuti dall’Agenzia delle Entrate da parte dei contribuenti. La novità  introdotta arriva in vista della nuova politica dell’Amministrazione fiscale che intende fornire ai cittadini una piena conoscenza delle soluzioni interpretative che vengono adottate dalle Entrate.

evasione, concorso, rottamazione, agenzia delle entrate, spesometro 2017

Ovviamente gli interpelli verranno pubblicati forma anonima per tutelare i contribuenti: vengono pubblicati gli interpelli previsti dallo Statuto del Contribuente, gli interpelli che riguardano i nuovi investimenti, ma anche le consulenze giuridiche rese nei confronti delle associazioni di categoria e di altri enti.

Se le risposte alle istanze di interpello e consulenza dovessero riportare chiarimenti interpretativi nuovi, gli stessi, avranno la possibilità  di poter modificare l’orientamento che era già  stato elaborato in precedenza.

In ogni caso, tutte le risposte ai quesiti previsti, potranno essere visionate in una sezione apposita del portale delle Entrate e le circolari e le risoluzioni potranno essere consultabili anche nella banda dati del servizio di documentazione economica e finanziaria. L’Agenzia delle Entrate ricorda ancora ancora che verranno resi pubblici siano solo i principi di diritto contenuti nelle risposte, ma ovviamente verranno tenuti nascosti per tutelare i contribuenti, tutti i riferimenti ai casi concreti.

Gli interpelli, ricorda l’Agenzia che sottolinea anche come possano essere di diversi tipi, interpello ordinario, interpello probatorio, interpello anti-abuso, interpello disapplicativo, interpello sui nuovi investimenti, consente agli investitori, italiani o stranieri, di chiedere un parere circa il trattamento tributario applicabile a importanti investimenti (di valore non inferiore a trenta milioni di euro e con rilevanti e durature ricadute occupazionali) effettuati nel territorio dello Stato., èun’istanza che il contribuente puಠrivolgere all’Agenzia delle Entrate prima di attuare un comportamento fiscalmente rilevante, per poter ottenere chiarimenti circa un caso concreto e personale in merito all’interpretazione, all’applicazione o alla disapplicazione di norme di legge di varia natura relative a tributi erariali.

 

photo credits | think stock