Milano Fashion Week, oltre 33.600 imprese coinvolte

di Fabiana Commenta

Al via dal 19 al 25 febbraio 2019 la Milano Fashion Week, la settimana della moda milanese che porterà in città i brand, internazionali, influencer e vip per presentate le nuove collezioni di abbigliamento e accessori della collezione donna autunno/inverno 2019-2020.

Un appuntamento importante non solo a livello mondano, ma soprattutto a livello economico visto che la settimana della moda coinvolge circa 33.600 imprese e 192mila addetti in Lombardia.

L’elaborazione della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi su dati del Registro delle Imprese e Aida – Bureau van Dijk e su dati Istat conferma che la sola città di Milano resta il territorio italiano più vivace nel settore del design con la presenza attiva di 2000 imprese sul territorio alle quali se ne aggiungono altre 11mila gravitanti intorno al settore della moda. 

A Milano segue Brescia con 3.773 imprese e a livello regionale Bergamo con 3.284 imprese anche se registra una leggera flessione. Superano le 2000 imprese anche le città di Como, Monza e Brianza. A Lodi sono 365. In totale in Italia sono 222 mila le imprese di moda con la Lombardia prima regione, seguita dalla Campania con 32mila e Toscana con 28mila. Napoli si attesta come la prima provincia con 21mila imprese, seguita da Roma con 15mila, seguita da Milano, Firenze, Prato, Bari e Torino. I dati confermano che nel 2018 gli Stati Uniti hanno rappresentano il maggior partner per l’export lombardo con 979 milioni, +11,2%. Seconda posizione per la Francia con 911 milioni, seguita da Hong Kong con 818, dalla Cina con 713 (+13,6%) e dalla Germania con 652. Aumentano però gli export per Austria (+21,9%), la Croazia (+21,4%), il Canada (+17,3%), gli Emirati Arabi Uniti (+16,7%), il Giappone (+14,1%).

 

photo credits | instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>