Crisi profonda per il tessile di Treviso

I distretti produttivi, orgoglio della produzione manifatturiera italiana e che tanto lustro hanno regalato al made in Italy negli anni del boom economico, vivono oggi momenti molto pesanti.

L’avvento della persistente crisi globale, infatti, ha accentuato le difficoltà  che già  si erano andate manifestando fin dagli anni Novanta, e derivanti principalmente dalla concorrenza della Cina e delle altre tigri asiatiche, con i loro modesti costi del lavoro e la loro sistematica copiatura di tutti i nostri prodotti.

Distretto aerospaziale in Lombardia

àˆ l’ultimo nato ma si sta già  facendo valere, il distretto industriale specializzato nel settore aerospaziale e sorto nelle campagne della provincia di Varese.

Lo ha riconosciuto lo stesso governatore lombardo, Roberto Formigoni, che nei giorni scorsi ha annunciato il prossimo varo della delibera con la quale il network varesotto viene riconosciuto ufficialmente come una realtà  esistente e di successo.

Distretti industriali in ripresa

distretti industriali

La rete dei distretti industriali, diffusi praticamente in ogni angolo d’Italia, èforse il fiore all’occhiello del nostro sistema organizzativo aziendale.

Distretti ne esistono in molte parti del mondo, ma raramente si ha un radicamento nella realtà  locale e una capacità  competitiva cosଠforte come ciಠche possiamo riscontrare nel nostro Paese.

Non desta dunque particolari sorprese il fatto che la crisi abbia inciso anche sulle vendite dei distretti ma meno che altrove, e che proprio in queste realtà  produttive si stiano in queste settimane verificando, finalmente, i primi dati positivi.