Polo unico dell’Inps, in calo giorni di malattia e certificati

di Fabiana Commenta

Il coinvolgimento dell’Inps effettuato con il Polo unico scoraggia comportamenti opportunistici e registra, nell’ultimo quadrimestre, dati incoraggianti.  C’è ancora molto da imparare. Ci stiamo muovendo su un terreno per la maggior parte inesplorato ma i dati indicano che l’impegno ha avuto già effetti importanti. 

 

Questo è quando dichiarato da Tito Boeri, presidente dell’Inps introducendo e commentando i primi dati del polo unico sulle visite fiscali. I dati sono incoraggianti visto che con 144.000 visite fiscali ai dipendenti pubblici si è registrato nello stesso periodo una diminuzione di certificati di malattia del 13,6%. La riduzione dei giorni di malattia è stata del 10,6% a fronte del -3,3% che si è registrato invece nel settore privato. Insomma le cose cominciano a funzionare grazie alla competenza acquisita in esclusiva dall’Inps sulla gestione delle visite mediche di controllo anche per l’82% dei lavoratori pubblici.

Ha avuto effetti importanti sui comportamenti nel pubblico si sono ridotti del 13,1% i certificati e del 10,6% i giorni di malattia.

Spiega Boeri confermano che le riduzioni “si sono concentrate sui certificati di breve durata. È qui che si concentrano le forme di opportunismo”. Insomma l’acquisizione della da parte dell’Inps della gestione del Polo unico, anche stando ai dati del primo quadrimestre preso in considerazione ha chiaramente rappresentato un deterrente per i consueti furbetti.

Le visite, anche in questa fase transitoria, vengono gestite da un sistema di controllo che prevede visite mirate ed efficaci partendo da un Data Mining. 

Le visite sono tempestive grazia all’applicativo informatico SAVIO che assegna le visite domiciliari a ciascuno dei medici fiscali, aggiungendo alle visite mediche di controllo d’ufficio e quelle su richiesta dei datori di lavoro.

Il medico fiscale riceve in tempo reale le sue visite, una soluzione che si abbina anche all’informatizzazione dei dati, dai certificati medici, alle richieste di visite mediche di controllo, dalla selezione malattie a rischio all’assegnazione visite ai medici.

POLO UNICO PER LE VISITE FISCALI

PHOTO CREDITS | THINKSTOCK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>