Pensioni, cambia la data del pagamento

di Emma Commenta

Novità in vista con l’arrivo del 2018: a quanto pare potrebbe anche cominciare a slittare la data del pagamento delle pensioni che passerebbe dal primo al secondo giorno bancabile del mese.

inps, pensioni, cessione del quinto

Si tratta però di una data che potrebbe anche ulteriormente cambiare anche in base al tipo di banca: di fatto il giorno bancabile indica il giorno in cui l’istituto di credito o la posta è autorizzato a effettuare o a ricevere pagamenti.

La conferma arriva dallo Studio Cataldi che riporta quanto previsto dall’art. 6 del d.l. n.65/2015, convertito con legge 109/2015 anche se il realtà lo slittamento dei pagamenti avrebbe dovuto esserci già dall’inizio di quest’anno, del 2017, ma con il  Milleproroghe è stato posticipato al 2018.

Ormai il cambio di giorno di accredito dovrebbe essere certo anche se la conferma definitiva deve arrivare dall’Inps con una circolare che informerà anche sul reale calendario da seguire.

In sostanza cambiando il giorno bancabile, la data del pagamento potrebbe slittare e se corrisponde al giorno di chiusura dello sportello slitta al successivo.

In attesa della circolare Inps, Studio Cataldi, pubblica anche un calendario orientativo  dei pagamenti per il 2018.

PENSIONI, GLI AUMENTI DAL 1 GENNAIO

Per poste e banche si prevede il 3 gennaio, venerdì 2 per i mesi di febbraio e marzo, martedì 3 ad aprile, giovedì 3 a maggio, lunedì 4 a giugno, martedì 3 a luglio,  giovedì 2 ad agosto.

A settembre il 3 per le poste e il 4 per le banche, per poste e banche martedì 2 a ottobre. Sabato 3 a novembre per le poste e lunedì 5 per gli istituti bancari, a dicembre il 3 per le poste e il 4 per le banche.

 

photo credits | think stock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>