Professione musicista: i computer migliori per la produzione musicale

di Daniele Pace Commenta

Alcune dritte utili per tutti coloro che vogliono lanciarsi in questo mondo

Produrre musica con un computer può essere un’esperienza gratificante, ma a patto di poter contare su un dispositivo adeguato. Le proposte a disposizione sul mercato sono numerose, sia tra i computer fissi che tra quelli portatili: i primi garantiscono prestazioni più elevate, anche dal punto di vista della velocità, ma ovviamente hanno il difetto di non poter essere trasportati e usati in giro. Vale comunque la pena di tenere in considerazione i pregi dei pc fissi, che assicurano un numero più elevato di in/out e, inoltre, permettono di aggiungere schede video o hard disk supplementari. In più è possibile collegare cuffie e casse con il ricorso a una scheda audio esterna, che è di fondamentale importanza per la produzione di musica. Nel caso in cui si opti per un modello portatile, invece, uno degli aspetti più importanti a cui badare è quello relativo alla durata della batteria.

produzione musicale

Come scegliere il computer migliore

Nel novero dei fattori da valutare non può mancare la CPU, che consiste nell’unità centrale di elaborazione dei dati del computer: per verificare le sue prestazioni è necessario fare riferimento al numero di core e alla velocità di clock. In particolare, i core dovranno essere almeno 2, mentre la velocità di clock non dovrebbe scendere sotto i 2.2 GHz. L’unità di memoria, a sua volta, va selezionata con cura: è preferibile scegliere hard disk SSD, che oltre a garantire una notevole velocità di scrittura e di lettura si fanno apprezzare anche per la loro rumorosità contenuta. In base ai costi e ai modelli si ha a che fare con capacità differenti, da un minimo di 128 giga a un massimo di 512. Gli hard disk a stato solido sono decisamente preferibili rispetto agli HDD, cioè i tradizionali dischi rigidi, in quanto sono decisamente più veloci.

Dove trovare computer per produrre musica

L’elenco di offerte per notebook presente su Yeppon è un interessante punto di riferimento per tutti coloro che sono alla ricerca di un computer per la produzione di musica. Yeppon è un e-commerce italiano che propone un vasto assortimento di articoli elettronici (e non solo), noto per le sue promozioni e per la convenienza dei prezzi. Basta consultare le schede prodotto abbinate a ogni articolo per conoscerne le caratteristiche e le specifiche tecniche, così da comprare in maniera informata e consapevole.

Apple MacBook Pro Retina con touch bar

Tra i tanti dispositivi che si possono scegliere per la registrazione di musica tra le mura di casa c’è senza dubbio l’Apple MacBook Pro Retina con touch bar, un portatile che vanta una struttura decisamente robusta e una tecnologia all’avanguardia. La memoria da 16 giga e la qualità del display led sono i punti di forza di questo prodotto, la cui batteria garantisce un’autonomia di 10 ore. Degno di nota il processore Core i7 Intel, grazie a cui è possibile produrre e registrare la musica con facilità. Al posto delle porte USB ci sono porte USB C e Thunderbolts, per mezzo delle quali gli utenti hanno l’opportunità di variare le proprie performance.

Le alternative: Asus Rog Strix GL702VS

Nel caso in cui si sia in cerca di una soluzione alternativa ad Apple si può propendere per Asus Rog Strix GL702VS, un notebook con Ram da 16 giga e processore Intel Core i7. Lo schermo, con diagonale da 17.3 pollici, integra una scheda grafica Nvidia GeForce GTX1070 da 8 giga, mentre il processore si fa apprezzare per la sua velocità. Va notato, tuttavia, che il peso di 2 chili e 700 grammi è un po’ più alto rispetto alla media, il che potrebbe costituire un ostacolo in fase di trasporto.

HP Envy Notebook

Merita una certa attenzione anche l’HP Envy Notebook, se non altro per il suo costo contenuto: ovviamente l’elenco di funzionalità è ristretto, ma a compensare questo potenziale difetto ci pensa la lunga durata della batteria. Insomma, anche quando si è in giro si può lavorare con facilità e senza doversi preoccupare di mettersi alla ricerca di una presa di corrente. Da non disprezzare, poi, la resa estetica, complici lo spessore di 14 millimetri e la finitura opaca, sinonimo di grande eleganza.

Lenovo ThinkPad P51

Se ci si vuole cimentare nella produzione di musica con un computer, infine, non si può non prestare attenzione alle caratteristiche del ThinkPad P51 di Lenovo, che garantisce un numero di funzionalità molto elevato a fronte di un costo forse non alla portata di tutti. Con una memoria di 64 giga e un processore Intel Core i7, questo dispositivo vanta la tecnologia di connessione di Intel Thunderbolt 3, che è anche in grado di supportare nello stesso momento vari dispositivi e schermi ad alta risoluzione con una sola porta compatta. Vanno notate, poi, la tastiere ergonomica e la tecnologia IPS dello schermo da 15 pollici, con angoli di visione di 180 gradi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>