Home » Certificato medico per telefono non valido

Certificato medico per telefono non valido

Spread the love

Quella di rilasciare certificati medici per telefono, quindi senza alcuna visita ma solo sulla base dei sintomi descritti dal paziente, èuna pratica piuttosto diffusa in Italia, ma che probabilmente d’ora in avanti non verrà  pi๠utilizzata, o comunque di certo si ridurrà  di molto il numero dei casi in cui il certificato medico sarà  rilasciato in tal modo, se non altro in considerazione del rischio a cui èsoggetto sia il medico che il paziente.

NUMERO PROTOCOLLO CERTIFICATO MALATTIA INPS VIA SMS

La Corte di Cassazione, infatti, con la sentenza n. 18697 del 15 maggio 2012 ha condannato per falso ideologico (art. 480 c.p.) un medico che aveva rilasciato un certificato di proroga della prognosi senza visitare la sua paziente ma solo a seguito di una telefonata da parte di questa. Secondo la Suprema Corte, tuttavia, in questo caso non èsolo il medico ad essere responsabile, in quanto anche la paziente èstata condannata per uso di atto falso (art. 489 c.p.).

SANZIONI PER ASSENZA VISITA MEDICA DI CONTROLLO

Nel giudicare il caso, inoltre, i giudici della Corte non hanno preso in considerazione le giustificazioni del medico, che affermava di aver prorogato la prognosi sulla base della visita effettuata nei giorni scorsi. A riguardo, infatti, i giudici hanno spiegato che la decisione di condannare il medico per una falsa attestazione non si riferisce all’effettiva sussistenza della malattia ma al fatto che il medico ha emesso un certificato senza effettuare prima una visita e senza quindi verificare di persona le condizioni del paziente, violando le norme in materia di sanità  che non consentono di effettuare valutazione o prescrizioni sulla base di dichiarazioni per telefono.

La Fimmg (Federazione italiana medici medicina generale) si èdetta non d’accordo con quanto affermato in tale sentenza, spiegando che in alcuni casi la visita del medico èinutile in quanto si basa sempre su mere dichiarazioni del paziente. E’ ad esempio il caso di un forte mal di testa, dove anche qualora il medico visitasse il paziente il certificato verrebbe comunque sempre rilasciato sulla base dei sintomi descritti dall’assistito.