Home » Assegno di maternità 2011

Assegno di maternità 2011

L’Inps ha comunicato che, per via delle variazioni degli indici di riferimento dell’Istat, è stato incrementato l’importo dell’assegno di maternità che verrà corrisposto agli aventi diritto nel periodo compreso tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2001 per le nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento.

Durante l’anno in corso, in particolare, gli aventi diritto che ne faranno richiesta riceveranno un assegno di importo pari a 316,25 euro mensili per cinque mesi, per un totale di 1.581,25 euro.


A riguardo ricordiamo che esistono due tipologie di assegno di maternità: l’assegno di maternità dello Stato e l’assegno di maternità dei comuni. Il primo consiste in una prestazione previdenziale a carico dello Stato e erogata dall’Inps, mentre la seconda è una prestazione assistenziale concessa dai comuni ed erogata dall’Inps.

L’assegno di maternità dello Stato viene erogato in presenza di alcuni requisiti di carattere contributivo alla madre, al padre, agli affidatari preadottivi, all’adottante non coniugato, al coniuge della madre adottante o dell’affidataria preadottiva e all’affidatario/a in caso di non riconoscibilità o non riconoscimento da parte di entrambi i genitori.

L’assegno di maternità dei comuni, invece, viene erogato in presenza di determinati requisiti reddituali dalle cittadine italiane, dalle cittadine comunitarie e dalle cittadine extracomunitarie in possesso della carta di soggiorno.