Ecobonus, come scambiare il bonus con il denaro contante

di Emma Commenta

Confermato anche per il 2018 l’ecobonus per i lavori fatti in casa  e all’interno del condominio e per per imprese che riqualifichino i loro immobili, ma fra le novità dell’anno la possibilità di poter scambiare valore del bonus fiscale con il denaro contante come conferma una circolare dell’Agenzia delle Entrate dello scorso 18 maggio. 

Previsti anche i rimborsi sugli singoli immobili con le spese e una detrazione del 50% per la copertura dei nuovi infissi, caldaie a condensazione, schermature solari e quelli con la detrazione del 65% pompe di calore, nuove caldaie e contabilizzatori, boiler a gas, caldaie a biomasse, coibentazione tetti e pareti.

Per gli interventi in condominio sono previsti interventi in detrazione del 50% e del 65% con aliquote che arrivano dal 70% al 75% nel caso in cui si riduca anche la classe energetica dell’immobile e all’85% nel caso in cui si tratti di interventi di risparmio energetico o messa in sicurezza dal rischio sismico.

Ma come funziona la cessione del credito? Terminati i lavori e trovato anche chi accetti il credito è possibile ricevere inuma soluzione unica l’ammontare del bonus che in altri casi si sarebbe potuto ottenere invece “a rate” andando quindi a scalare l’importo dalla tasse anno per anno.

Possono cedere il credito i contribuenti che non hanno capienza nell’Irpef per usufruire del bonus, chi si trova nella tax area e non paga tasse.

È possibile cedere invece il credito a banche e intermediari finanziari: si può cedere a fornitori che abbiano effettuato l’intervento o a Energy service companies e alle Società di servizi energetici (Sse) che offrono servizi integrati per la realizzazione e l’eventuale successiva gestione degli interventi di risparmio energetico.

Il credito può anche essere ceduto ad altri soggetti privati come lavoratori autonomi e imprese, ma che siano collegati alla detrazione così come è possibile cedere il bonus ad altri, ma solo una volta.

 

ECOBONUS, I CHIARIMENTI DI ENEA

photo credits | think stock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>