Decretone, le novità su reddito di cittadinanza e quota 100

di Fabiana Commenta

In arrivo le novità del decretone che verrà discusso lunedì alla Camera: non mancano le novità con aumenti del reddito per  le persone disabili, stretta contro i furbetti dell’Isee, novità sull’erogazione pensione di cittadinanza potrà essere erogata anche cash e non solo tramite la card. 

legge di bilancio

Via libera al sostegno alle famiglie con disabili: grazie alla revisione  della scala di equivalenza Isee, i nuclei che hanno a carico familiari disabili potranno avere 50 euro in più di beneficio, arrivando ad un reddito massimo di 1.380 euro. Ma si tratta di casi veramente specifici. 

Ogni famiglia beneficiaria dovrà essere composta da 4 adulti maggiorenni o da 3 adulti e 2 minori o da 2 adulti e 4 minori.

Novità in vista anche sull pensione di cittadinanza che potrà essere pagata esattamente come tutte le altre, anche in contanti negli uffici postali o in banca, e non solo sulla card del reddito. 

Arriva anche la stretta contro i furbetti dell’Isee per l’eccesso al reddito di cittadinanza di “finti” genitori single. La mamma o il papà di figli minori che presenterà domanda per il reddito dovrà infatti presentare un Isee che tenga conto della situazione patrimoniale e reddituale anche dell’altro genitore. 

Ma l’obbligo salta se uno dei due si è sposato o ha avuto figli con altri partner o se c’è un assegno di mantenimento stabilito dal giudice. 

Previste inoltre nuove assunzioni nella Sanità per far fronte a quota 100: tenendo conto delle uscite in corso d’anno per i pensionamenti anticipati, sarà necessario incrementare le assunzioni per garantire i livelli essenziali delle prestazioni. 

REDDITO DI CITTADINANZA, DISPONIBILI I MODULI ONLINE

 

photo credits | thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>