Tutti a scuola a Locana, il bonus di ripopolamento del borgo

di Emma Commenta

Si chiama Locana, si trova in provincia di Torino, in Piemonte, ed è solo l’ultimo paesino che cerca di contrastare in qualche modo il devastante pericolo dello spopolamento. E così anche Locana, borgo di montagna di 1450 anime, intraprende la strada già battuta da altri paesi lanciando la politica del bonus economico pet tutti coloro che si trasferiscano nel paesino che si trova nel territorio del Parco nazionale del Gran Paradiso. 

In che cosa consiste l’offerta? In pratica viene offerto un bonus di tre mila euro l’anno, per un periodo massimo di tre anni, a tutte le famiglie che decideranno di trasferirsi a Locana spostando la residenza e iscrivendo i propri figli alla scuola del paese.

Il bonus è valido peri tre anni successivi, ma il trasferimento di residenza dovrà essere non inferiore ai cinque anni proprio per incentivare concretamente l’economia e la vitalità stessa del paesino.

L’iniziativa lanciata insieme al bonus si chiama Tutti a scuola a Locana ed è volto proprio a favorire il rientro dei molti locanesi che hanno abbandonato la montagna, ma anche ad attirare nuovi nuclei familiari: l’intento è sostanzialmente quello di ripopolare e rianimare il paese.

Ma in che cosa consiste esattamente il bonus? Innanzitutto è possibile poter fare domanda del bonus solo se in possesso alcuni specifici requisiti: è necessario essere un nucleo familiare con soglia minima di reddito Isee pari a 6-7mila euro. Le famiglie che fanno richieste del trasferimento e del bonus dovranno essere residenti in Italia da almeno cinque anni.

La domanda per il bonus di Locana può essere fatta online dal sito del Comune e non sono previste date di scadenza anche se naturalmente è previsto un  finanziamento massimo pari a 30.000 euro l’anno in ogni caso. Una volte terminate le disponibilità non sarà più necessario poter fare domanda per cui il consiglio è quello di affrettarsi anche perché le domande verranno esaminate in base all’ordine di arrivo.

BORMIDA, BONUS DI 2000 EURO PER VIVERE NEL BORGO

photo credits | instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>